Senales
Le piste della Val Senales

Nuovo Dpcm, nuova circolare della Fisi, che si adegua alle ultime restrizioni e cambia la definizione di “atleti di interesse nazionale”. Nelle scorse ore gli uffici di Via Piranesi hanno trasmesso al Coni la tabelle delle categorie che rientrano nella sopracitata definizione e il calendario degli eventi nazionali e internazionali. 

«A seguito del DPCM dello scorso 3 novembre e considerato quanto stabilito all’art. 1 comma 9, lettera e), la Federazione ha fornito al CONI i calendari degli eventi e delle competizioni “di interesse nazionale” e degli eventi organizzati da organismi internazionali ai fini dell’adozione dei provvedimenti di competenza da parte del suddetto organismo, per il periodo di vigenza del citato Decreto (5 novembre – 3 dicembre 2020) – si legge -. In relazione a disposto all’art. 1 comma 9, lettera oo) che stabilisce che sono chiusi gli impianti nei comprensori sciistici e gli stessi possono essere utilizzati solo da parte di atleti professionisti e non professionisti, riconosciuti di interesse nazionale dal Comitato olimpico nazionale italiano (CONI), dal Comitato Italiano Paralimpico (CIP) e/o dalle rispettive federazioni per permettere la preparazione finalizzata allo svolgimento di competizioni sportive nazionali e internazionali o lo svolgimento di tali competizioni, la Federazione, in data odierna, ha condiviso, con il CONI, l’individuazione delle categorie e delle classi di età – suddivise per le diverse discipline federali – da intendersi sotto la definizione di “atleti di interesse nazionale”».

Per quanto riguarda lo sci alpino, si ferma tutta l’attività di Pulcini e Children, mentre può proseguire solo ed esclusivamente quella di Aspiranti, Juniores, Seniores, Master D femminile e Master A maschile. Solo questi atleti possono continuare a svolgere allenamenti finalizzati alla preparazione degli eventi e allo svolgimento di competizioni sportive nazionali e internazionali, avendo di fatto anche l’autorizzazione a spostarsi anche al di fuori della propria regione e del luogo di residenza.