Shiffrin, un altro pianeta. A Kranjska domina la prima manche: avversarie a 1″50. Dodicesima Costazza

Seconda e terza posizione provvisoria per Frida Hansdotter e Wendy Holdener

0
Mikaela Shiffrin ©Agence Zoom

Il copione si ripete: Mikaela Shiffrin domina, le altre inseguono con distacco. Lo slalom femminile sta attraversando un periodo particolare, un momento in cui all’americanina esce tutto facile, mentre il resto del mondo scende, non sbaglia e accusa ritardo. Anche oggi, a Kranjska Gora, è accaduta la stessa cosa. Ritmi impressionanti, in ogni situazione e in ogni condizione. Oggi sul Podkoren è arrivato il freddo e l’umidità si è trasformata in ghiaccio, con uno slalom davvero difficile e impegnativo.

Frida Hansdotter ©Agence Zoom

UNA VORAGINE – Shiffrin, tutto perfetto, sul piano e sul ripido, ed è lì in prima posizione con il crono di 51″44. La seconda al traguardo è la svedese Frida Hansdotter: il suo ritardo è folle e si avvicina al secondo e mezzo. 1″47 per la precisione, per l’unica sciatrice in grado di provare a stare vicino all’americana. Terza posizione per l’elvetica Wendy Holdener, a 1″60.

ALTRA GARA – Poi si apre ancora un’altra gara, quella di una Petra Vlhova meno competitiva rispetto a inizio stagione che è quarta, ma a 2″30. Quinta piazza per la giovane Melanie Meillard, a 2″31.

Petra Vlhova ©Agence Zoom

LE AZZURRE – Fuori dalle dieci le azzurre: dodicesima Chiara Costazza a 3″43 e tredicesima Irene Curtoni a 3″52. Manuela Moelgg è diciottesima, non qualificata Federica Sosio, out Michela Azzola.

PARTENZA IN RITARDO – La prima manche dello slalom femminile di Kranjska Gora è partita con quasi 10 minuti di ritardo a causa di un infortunio al ginocchio dell’ultimo apripista, che ha richiesto l’intervento del personale sanitario.

SECONDA MANCHE – La seconda manche dello slalom è in programma alle 12,15, con diretta su Raisport ed Eurosport.

RISULTATI PRIMA MANCHE

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.