©Facebook St. Moritz Ski World Cup

Ancora Shiffrin-Vlhova nel gigante parallelo di St.Moritz, come a Courchevel lo scorso anno. Ed è ancora vittoria della statunitense. Eppure nella finale ha sbagliato, era in ritardo, ma ha saputo ancora una volta arrivare per prima sotto io striscione d’arrivo. Solo 11 centesimi, ma tanto basta. Terza piazza per la svizzera Wendy Holdener (qualificata con il trentunesimo tempo…) che nella finalina supera l’austriaca Liensberger.

LE AZZURRE – Irene Curtoni passa il primo turno con la slovena Hrovat, cede negli ottavi con la svizzera Holdener. Dodicesima alla fine: «Sono arrabbiata perché non mi piace perdere, ma ho trovato una avversaria davvero tosta». Fuori ai sedicesimi le altre due azzurre. Federica Brignone eliminata dalla francese Mugnier («Ci ho creduto sino all’ultima porta, avevo recuperato lo svantaggio, ma ho frenato in uscita dalla tripla e ho perso l’abbrivio per le ultime quattro porte»), mentre Chiara Costazza si arrende l’austriaca Truppe («Un format che non riesco a digerire, ho faticato a trovare continuità»).

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.