Shiffrin impressionante: vince e supera i 1000 punti in slalom! Male l’Italia

Un’altra lezione di slalom. Mikaela Shiffrin ha dominato la gara di Spindleruv Mlyn, prendendosi la vittoria 58 in carriera e la 15 della stagione. Ha fatto meglio di Vreni Schneider che nella stagione 1988/1989 siglò 14 successi. Un avvio di manche con il brivido, poi ha innescato la marcia andando a prendersi il trionfo che le consente di superare quota 1000 punti solo nella standing di slalom. Fenomenale l’americana che ha preceduto di 85/100 Wendy Holdener, la svizzera che ancora una volta non trova il successo e che oggi è stata l’unica a tenere aperta la gara.

Poi si scava un profondo buco tra la seconda e la terza. Il podio è completato dalla slovacca Petra Vlhova che recupera una posizione, ma che conclude a 2″03 dalla vetta. In una delle ultime gare della sua carriera, Frida Hansdotter non è riuscita a trovare il podio. La svedese ha sbagliato in modo pesante ed è scivolata al settimo posto.

È invece stata autrice di una grande rimonta l’austriaca Katharina Truppe; dalla sedicesima posizione della prima frazione, è risalita fino al quarto posto, a 2″63 dall’americana. Completa la top 5 Kristin Lysdahl, a 2″73.

Italia non pervenuta. Chiara Costazza, decima dopo la prima manche, scivola fino al ventunesimo posto finale con un distacco di 4″50. Ancora più indietro Irene Curtoni, 25a a 5″34. Le giovani non hanno trovato la qualifica. Martina Peterlini, pettorale 47, l’ha sfiorata con il 32° posto, poi 43a Marta Rossetti, 45a Roberta Midali e 47a Lara Della Mea.

CLASSIFICA UFFICIALE 

Altre news

Se ne è andata Elena Fanchini

È morta Elena Fanchini, ex sciatrice che lottava contro un tumore, 37 anni. Era malata da tempo e Sofia Goggia le aveva dedicato la vittoria della discesa di Cortina d'Ampezzo. A gennaio del 2018 aveva annunciato che avrebbe lasciato lo...

Marta superGigante: «Una vittoria di peso, ho studiato la discesa di Vonn alle Finali 2015»

Isolde Kostner oro a Sestriere nel 1997, Marta Bassino oro a Méribel nel 2023. Ventisei anni dopo l’Italia torna sul gradino più alto del podio nel superG, una disciplina che la cuneese ha sempre fatto, ma che ultimamente le...

Kilde precede Innerhofer nella prima prova della discesa di Courchevel

Aleksander Aamodt Kilde ha realizzato il miglior tempo nella prima prova cronometrata della discesa maschile di Courchevel. Il norvegese ha impiegato 1’48”81 per affrontare l’Eclypse, affrontando a gran velocità i lunghi curvoni del “Mur du Son”. Christof Innerhofer è stato...

Il capolavoro di Marta – fotogallery

    Che spettacolo, che sciata, che capolavoro! Marta Bassino si prende uno strepitoso oro nel superG dei Campionati Mondiali di Courchevel-Méribel. Una sciata splendida, una prestazione che tiene a 11/100 una certa Mikaela Shiffrin.