Mikaela Shiffrin ©Agence Zoom

Mikaela Shiffrin davanti, ma l’Italia c’è: questa in sintesi la prima manche del gigante di Lienz. La statunitense è volata sulla Schlossberg, ma le prime inseguitrici sono Marta Bassino a 61 centesimi («discreta manche, posso ancora migliorare, è una pista dove oggi si può osare») e Federica Brignone a 74 («Mikaela Shiffrin ha fatto la differenza tra il secondo e terzo intermedio, solo lì ho preso più di sei decimi, anche perché sono finita lunga sul piano, distacchi importanti, vediamo come andrà la seconda»); quarta Tessa Worley, ma il margine sale 1.33, quinta Petra Vlhova a 1.37. Più indietro Sofia Goggia a 2.89.