Matteo Franzoso

Tutti in pista a Les 2 Alpes. Lo sci club Sestriere, come di consueto, è sulle nevi francesi per preparare la nuova stagione agonistica. Una prima parte di stagione dedicata all’impostazione generale, prima di tuffarsi tra i pali. E poi un bellissimo corso di aggiornamento per tecnici e atleti dedicato allo slalom. Il docente? Il piemontese che allena i francesi Simone Del Dio. «Davvero una bella iniziativa – dice Maurizio Poncet -, lo scorso anno avevamo fatto la stessa cosa per la velocità chiamando Marco Viale, ma eravamo rimasti in aula. Ci guardiamo intorno e cerchiamo di osservare quello che fanno le altre Nazioni».

Omar Pretato e Thomas Lorenzo Bini

LO STAFF – Lo staff del Sestriere, in questo momento, rimane quasi invariato rispetto alla passata stagione. Nei SuperBaby, Laura Matheoud è la nuova responsabile, poi a salire Simone Sibille (Baby), Igor Prin (Cuccioli), Omar Pretato (Ragazzi), Alessandro Giordano (Allievi) e Luca Alasonatti (Giovani). Camilla Alfieri invece curerà i selezionandi, mentre i secondi allenatori sono ancora in via di definizione e saranno definiti anche in base ai numerici effettivi.

LA PREPARAZIONE – Oltre agli allenamenti sulla neve, il Sestriere ha iniziato la preparazione atletica con attività outdoor generali e specifiche. Inoltre, il ‘gruppo di merito’, composto dai ragazzi più bravi, ha fatto una settimana di acrobatica a Cesenatico, svolgendo una mole di lavoro davvero ingente. «Per questa uscita abbiamo diviso i gruppi, ma anche chi è rimasto a Sestriere ha avuto la possibilità di fare acrobatica in una bella struttura, con carichi minori».