Serra, Capitan Futuro: «E io salo…»

Alessandro Serra, il nostro Capitan Futuro, ha scelto per una dozzina di giorni il ghiacciaio norvegese di Juvas/Galdhoppigen per l’allenamento di Sandell&compagni. Il confermatissimo coach del team Finlandia di Coppa del Mondo ha scovato in Scandinavia una località per allenarsi su condizioni particolari.

PAROLA AL CAPITANO – Ed ecco cosa ci ha detto il tecnico valsusino: «Se guardiamo la passata stagione, la metà dei giganti nella massima serie è stata effettuata in condizioni di neve trattata con sale. Così ho scelto questo ghiacciaio norvegese che non supera i 2400 metri e dove spesso c’è vento e piove, così si può salare la neve per indurirla e allenarsi su situazioni che abbiamo trovato e potremmo ancora incontrare nel prossimo inverno. Sono state davvero poche le occasioni di gigante con manto ghiacciato da barratura o da temperature oltremodo rigide nel 2016 agonistico. E’ stato un allenamento efficace in Norvegia, anche duro dal punto di vista mentale. Infatti i ragazzi hanno sciato sovente sotto la pioggia e al vento».

ADESSO TRAINING A SECCO A LIGNANO – Ora la Finlandia di Serra ha raggiunto la veneta Lignano per un raduno atletico: i ragazzi del Capitano soggiornano al Villaggio GE.TUR e l’organizzazione è griffata Azzurro 2000. Ancora Serra. «Un grazie per l’organizzazione ed in particolare a Tiziana Candoni del Bachmann di Tarvisio. Dopo il periodo sulla neve ora è importante un richiamo a secco».

DAL 23 AUSTRIA – Dal 23 la Finlandia del Capitano raggiungerà l’Austria per altri dieci giorni di sci. Chiude Serra: «Dobbiamo decidere se Moeltall o Hintertux. Dalla prossima trasferta parte l’operazione Soelden. E Marcus Sandell, nonostante i soliti problemi con cui convive da sempre, sembra in palla… Prima di recarci in Austria però, andremo in Nordica per lavorare sul nuovo scarpone. Training e cura dei dettagli sul materiale devono andare di pari passo».

Altre news

Linea di continuità nelle squadre femminili azzurre

Pronte le squadre azzurre femminili. Tutto confermato per quanto riguarda il gruppo élite con quattro atlete, Marta Bassino, Federica Brignone, Elena Curtoni e Sofia Goggia, quattro tecnici di riferimento, Daniele Simoncelli, Davide Brignone, Paolo Stefanini e Luca Agazzi, sotto...

Ecco le squadre maschili. Rimane Innerhofer ma Gross da ottobre. Sale Talacci, scende Barbera

Ecco le squadre maschili di sci alpino per la stagione 2024-2025 agli ordini del direttore tecnico Max Carca. Christof Innerhofer doveva essere escluso considerate le prime riunioni, poi alla fine è stato inserito ancora nel gruppo Coppa del Mondo....

Il 20 luglio a Razzolo di Villa Minozzo sarà grande festa per Razzoli

La grande festa per l'addio alle gare di Giuliano Razzoli è fissata a Villa Minozzo, nel natale Appennino reggiano, in frazione Razzolo sabato 20 luglio. Sarà l'addio ufficiale alla magica carriera dello slalomista emiliano, oro a Vancouver nel 2010,...

Grazie Razzo, è stato un lungo ed inimitabile viaggio

Oggi è arrivata la notizia ufficiale, da settimane nell'aria: Giuliano Razzoli ha detto basta. L'olimpionico del 2010 (suo due stagioni fa l'ultimo podio della squadra azzurra in slalom in Coppa del Mondo) lascia l'agonismo e noi vi riproponiamo l'editoriale di aprile...