Francesco Princi di Ski Dreams Nidec con Luca Taranzano ©Gabriele Pezzaglia

Oggi c’è consiglio federale: le proposte fatte ieri in commissione Giovani saranno approvate o invece qualcosa sarà cambiato? Ci sono diversi malumori sul caso dell’esclusione di Luca Taranzano. Classe ’98, quindi ancora categoria Giovani, è stato messo fuori dalla lista degli azzurrini. In commissione Giovani è stato puntato il dito sulla mancanza di un progetto chiaro e definito in merito ai criteri di valutazione e selezione delle squadre nazionali giovanili. In particolare è stato definito un grave errore escludere dal team atleti dopo solo una stagione, insomma un inverno agonistico non può essere sufficiente per giudicare un ragazzo. E nel caso di Luca Taranzano non è inoltre stato valutato l’infortunio al ginocchio che lo ha obbligato a saltare la stragrande maggioranza dell’allenamento estivo e autunnale e che ha avuto ripercussioni anche in corso di stagione.

DISCORSO UGUALE ANCHE PER CANCLINI – E aggiungiamo noi, il discorso può valere anche per l’altro azzurrino escluso, Fabiano Canclini, anche lui del 1998. Ore bollenti allora, mattinata calda in FISI, con diversi temi all’ordine del giorno. Le esclusioni di Taranzano e Canclini tuttavia in primis: il presidente Flavio Roda e il consiglio attueranno cambiamenti sulla lista del settore maschile? Staremo a vedere…