Schladming, Strasser davanti. Vinatzer ottimo 5° e Sala 13° pronti per la battaglia finale

SCHLADMING  – E’ andata in scena la prima sessione della Nacht Slalom di Schladming. Sei gradi in partenza, temperatura non certo tipica per un gennaio austriaco. Le nevi della Stiria tengono, l’augurio è anche per la seconda manche. Sulla Planai a primeggiare per il momento c’è il tedesco Linus Strasser, il vincitore dello slalom di Kitzbuehel. Dietro a un decimo il norvegese Timon Haugan, mentre terza piazza provvisoria per il campione olimpico, il francese Clement Noel. 4° a 62 centesimi il norvegese Atle Lie McGrath.

5° un ottimo Alex Vinatzer. Partito con il 18 è davanti. Bravo. Eccolo il gardenese del ’99: «Ho margine, posso fare ancora meglio. Manche pulita, sono soddisfatto della sciata. Ora voglio finalizzare questa buona prima sessione». Sereno il ladino mentre davanti al ‘team hospitality’ si confronta con Tammaso Sala, alle prese con il fedele skiman Luca Vuerich a discorrere di materiali e linee. «Sono partito forte, poi mi sono piantato. L’atteggiamento è giusto però, si può ancora recuperare. E’ necessario attaccare» fa sapere il brianzolo 13° al traguardo.

6° lo svizzero Daniel Yule davanti al norvegese Henrik Kristoffersen. 8° uno dei favoriti: l’austriaco Manuel Feller a 1.04. Poi 9° il norvegese Aleksander Steen-Olsen davanti allo svizzero Marc Rochat. Stefano Gross non si è qualificato per la seconda manche: 31° che sfortuna…Tobias Kastlunger invece deraglia. Non riescono a qualificarsi nemmeno Simon Maurberger, Corrado Barbera e Matteo Canins. 20.45 la battaglia finale.

 

 

Altre news

Odermatt in Colorado fa 11 di fila: battuti Meillard e McGrath. Anche noi sorridiamo: De Aliprandini 5°, Vinatzer 6°

E sono 11 di fila. Chi ferma Marco Odermatt? Il fuoriclasse elvetico fa paura. Sulla Strawpile  di Aspen rischia ma vince. Qualche imprecisione nelle porte iniziali, poi un errore di linea e l'ultimo intertempo dietro a Meillard di 8...

1a run Aspen: Odermatt davanti ma Steen Olsen e Meillard vicini. 8° Vinatzer, 9° De Aliprandini

Prima manche ad Aspen per il primo dei due giganti in programma. E chi è davanti? Il solito Marco Odermatt ovviamente. Però dietro non sono lontani: a 12 centesimi dallo svizzero c'è il norvegese Alexander Steen-Olsen e a 19...

Kvitfjell: niente prove, salta la discesa. In Norvegia doppio superG femminile, si recupera una gara della Val di Fassa

Cambia il programma della Coppa del Mondo femminile, che continua a lottare contro il maltempo. Neve, nebbia e pure pioggia nella parte bassa stanno complicando i piani di Kvitfjell, dove questo fine settimana si sarebbero dovute svolgere una gara...

Coppa Europa, Asja Zenere vince il superG in Val Sarentino

Stoccata vincente di Asja Zenere nel superG di Coppa Europa in Val Sarentino: prestazione in rimonta dell’azzurra che con il best crono negli ultimi due settori sale sul gradino più alto del podio, precedendo di 35 centesimi l’austriaca Magdalena...