©Yanqing Ski World Cup

Niente gare in Cina, una decisione che era nell’aria e che la Fis ha comunicato con una nota. Il motivo è sempre lo stesso: Covid-19. Chi entra in Cina deve osservare 14 giorni di quarantena, dunque è impossibile poter pensare di prevedere questa tappa, anche se Fis da tempo lavorava a un viaggio interamente nella “bolla”. Yanqing avrebbe dovuto ospitare il 27 e il 28 febbraio le gare di velocità femminili; ora la Fis è al lavoro per trovare una località che dia disponibilità per recuperare l’appuntamento. 

Intanto il circuito femminile sabato e domenica farà tappa in Svizzera, a Sankt Moritz, dove si disputeranno due gare di superG. Sono otto le azzurre convocate: Marta Bassino, Federica Brignone, Elena Curtoni, Nadia Delago, Verena Gasslitter, Sofia Goggia, Francesca Marsaglia e Laura Pirovano.