Chirstof Innerhofer ©Agence Zoom

Arrivano diverse novità dal gruppo Rossignol che in questi giorni ha siglato accordi e prolungamenti con alcuni atleti top. L’azzurro Christof Innerhofer e l’austriaco Michael Matt hanno esteso il loro accordo con Rossignol fino al 2019. Per la prima volta con il brand francese, invece, Nadine Fest, austriaca che ha vinto la Coppa Europa di superG e che ha firmato un biennale. Già annunciato qualche giorno fa e ora confermato, il ritorno del transalpino Jean-Baptiste Grange.

Grange di nuovo con Rossignol (@FB)

HUETTER A HEAD – Mentre prosegue al meglio la riabilitazione (dovrebbe tornare sugli sci ad agosto), Cornelia Huetter, velocista austriaca che vanta un successo in Coppa del Mondo (e dieci podi), ha annunciato ufficialmente il passaggio da Voelkl a Head per la stagione agonistica 2017-2018.

Huetter

«Ci sono dei momenti – si legge nel comunicato ufficiale -, in cui i cambiamenti diventano importanti. Quel momento per me è arrivato. Sono passati quattro mesi dall’infortunio al ginocchio di gennaio e la riabilitazione prosegue al meglio. Sono fiduciosa, dovrei tornare sugli sci ad agosto. E non vedo l’ora, anche perché ho deciso di cambiare marca, passando da Völkl a Head. Ho pensato a lungo prima di prendere questa decisione, ma la testa mi diceva che era quella corretta, perché avevo bisogno di una nuova sfida e un atleta ovviamente vuole sempre crescere e cercare la strada migliore possibile per il successo. Ora è il momento giusto per cambiare in modo da raggiungere gli obiettivi prefissati. Sono contentissima di fare parte di questa nuova famiglia, Head, e non vedo l’ora di testare nuovi sci e scarponi. Ovviamente quest’ultima operazione richiederà ancora un po’ di tempo, ma conto i giorni che mi separano dalla fine di agosto. Il cambiamento porta con sé però anche un po’ di malinconia, ho tante persone che devo ringraziare in Völkl, con cui ho celebrato tutti i miei podi. Ho sempre ricevuto il massimo supporto possibile e per questo sarò sempre grata».

Huetter nella parte alta della Engiadina @Zoom Agence