Ross Peraudo, classe ’92, valsusino di Claviere ma con doppio passaporto in quanto ha la mamma australiana, ha appena vinto i titoli nazionali assoluti australiani di gigante e slalom sulle nevi di Thredbo. Eccolo: «Certo, sono contento, ma quello che è più importante, è aver vinto il secondo slalom, la quarta gara in programma a Thredbo. Finalmente ho messo insieme due belle manche». Ross, che è fratello del carabiniere Adam, vive da diversi anni quattro mesi in Australia e gareggia nelle FIS e nella ANC, il circuito continentale australiano e neozelandese. In inverno invece corre in Europa.

OBIETTIVO AUSTRALIAN AND NEW ZEALAND CUP –  Ecco ancora Ross, che ha vinto anche una FIS di gigante a Hotham: «La ANC è il mio obiettivo principale. Fra una settimana parte da Perischer, poi gare fino ai primi dieci giorni di settembre a Coronet Peak. Cercherò di vincere il circuito, così avrò la possibilità di partire a ridosso dei primi trenta in Coppa Europa ed avere un posto fisso in Coppa del Mondo». Peraudo, che ha partecipato ai Giochi Olimpici di Sochi non portando tuttavia a termine il gigante e lo slalom, guarda avanti: «Parte la ANC e voglio far bene. Ora ho la testa sullo lo sci in queste settimana, le decisioni sul mio futuro verranno prese dopo queste gare».

 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.