Ronci rimane di interesse nazionale? Anche Giulio Bosca e Bacher retrocessi?

Ha chiuso al quindicesimo posto la classifica di Coppa Europa di slalom, tornando così nel primo gruppo di merito Giordano Ronci. Ma tuttavia non potrebbe bastare: il romano, nonostante una stagione in netta risalita, parrebbe essere ancora confinato nel gruppo dei cosiddetti atleti di interesse nazionale. Dopo Maurberger e Vinatzer, Ronci è il terzo italiano nella classifica del circuito continentale delle porte strette. Sono indiscrezioni uscite dalle riunioni prima di Pasqua, decisioni che saranno rese ufficiali solo nei prossimi giorni. Il condizionale come da sci mercato insomma è d’obbligo. Si iniziano a fare anche i nomi in squadra Coppa del Mondo, dove ci dovrebbero essere in arrivo sicuramente Alex Vinatzer, Simon Maurberger, Hannes Zingerle, Tommaso Sala, Federico Liberatore.

MOVIMENTI – Si parla di una squadra A2 che si affiancherà ai senatori dello slalom da una parte e ai gigantisti dall’altra (dove a rigor di logica entrerà di diritto Andrea Ballerin dopo il posto fisso). Intanto all’ordine del giorno anche le bocciature. Roberto Nani fuori squadra? E Alex Hofer? Sembra che Giulio Bosca e Fabian Bacher dalle squadre A rispettivamente di gigante e di slalom entrerebbero a far parte del gruppo degli atleti di interesse nazionale. Ovviamente tutto è ancora in itinere. Aspettiamo notizie ufficiali in merito. 

Altre news

Settembre, mese di elezioni nei Comitati regionali. Nuova assemblea in FVG?

Un mese intenso per le elezioni del rinnovo dei consigli regionali della Fisi. Il 3 settembre si apre a Milano (all’Auditorium Testori del Palazzo Regione Lombardia) e a Roma (nel Palazzo delle Federazioni Sportive) con le assemblee elettive di...

Uk Sport taglia i fondi, gli inglesi della neve tremano e Ryding lancia un crowdfunding

Quale futuro per gli sport invernali britannici? Non roseo, come ha comunicato la stessa GB Snowboard (Federazione) ai suoi atleti. Sci alpino, fondo e nordico paralimpico non sarebbero più ritenuti idonei, dalla UK Sport, per ricevere i finanziamenti del...

Nello skiroom azzurro di Landgraaf

Ore e ore dietro agli sci. Lo fanno sempre, a maggior ragione quando sono in raduno negli skidome, dove il filo si mangia in fretta. Lavoro frenetico per gli skiman, che a volte non hanno avuto neppure il tempo...

Il ritorno di Peterlini: «Tanto, ma tanto lavoro dopo due operazioni»

«Sono tornata». Martina Peterlini ha rimesso gli sci ai piedi nei giorni scorsi. Lo ha fatto dopo un lungo stop, durato quasi otto mesi da quel 16 dicembre dello scorso anno, quando nello slalom di Coppa Europa di Valle...