Romed Baumann

La Corviglia è tirata a lucido e il sole scalda il pubblico. Il primo giorno perfetto di Sankt Moritz è quello della combinata alpina maschile, la gara che apre la seconda settimana e che chiude definitivamente il programma della velocità.

Il migliore tempo nella discesa libera è stato fatto segnare dall’austriaco Romed Baumann che precede di 12/100 il francese Adrien Theaux. Terzo posto per il tedesco Thomas Dressen, pari merito con lo sloveno Martin Cater, quinto nella discesa di Coppa Europa a Kitzbuehel. Sono staccati di 32/100. Insegue ancora Kjetil Jansrud, sesto a 68/100 insieme allo svizzero Carlo Janka.

OTTAVO PARIS – Dominik Paris è settimo ed è il migliore degli azzurri. Domme accusa un distacco di 69/100 ed è ottavo, Mattia Casse è tredicesimo a 95/100, Riccardo Tonetti fuori dai trenta a 3″16. In chiave combinata, il francese Alexis Pinturault è 19° a 1″46, Marcel Hirscher è 25° a 2″30, ma attenzione ancora una volta agli svizzeri con Justin Murisier, 15° a 1″18, subito dietro al compagno di squadra Mauro Caviezel.

FUORI FILL – Peter Fill è uscito nel tratto in cui sono state cambiate alcune porte. «Hanno spostato quelle due porte, pensavo rimanesse uguale, sono arrivato un po’ lungo nella prima, poi sono entrato deciso perché logicamente vuoi fare il massimo per avere un certo vantaggio, mi sono però trovato troppo basso. Tutti sono andati un po’ lunghi, io troppo lungo…».