Rode, nuove scioline amiche dell’ambiente

0

Minor impatto con l’ambiente, materie e additivi nuovi estremamente performanti. La ricetta per la stagione agonistica 2018/2019 è custodita da Rode, che ha pronta una linea di prodotti da scorrimento completamente rinnovati e all’avanguardia. Tutto questo grazie alla ricerca costante che l’azienda italiana da sempre conduce per migliorare le sue già performanti scioline.
Questi nuovi componenti presentano un alto grado di purezza e consentono un maggior livello di repellenza all’acqua e allo sporco, maggiore resistenza alle abrasioni e una migliore penetrazione nella soletta degli sci.
Negli ultimi anni queste innovative materie sono state analizzate e testate in laboratorio e sul campo, grazie alla collaborazione con istituti universitari da una parte ed esperti skiman dall’altra. Ogni prodotto è stato provato e modificato più volte, seguendo i riscontri dei test e le indicazioni emerse dagli studi e dai tecnici, fino al raggiungimento delle massime performance possibili. La già vincente linea FCL di liquidi fluorurati al 100% è stata rinnovata e sostituita dalla FL, disponibili nelle varianti FLC (cold) completamente riformulato, per basse temperature, FLW (warm) per nevi medio-calde, FLWB (warm black) per terreni nuovi e aggressivi o vecchi e sporchi. Questi liquidi offrono prestazioni elevate in condizioni di neve umida o bagnata e sono facili e veloci da applicare, anche pochi minuti prima della gara. Le cere al fluoro in polvere non hanno niente a che vedere con la vecchia FC. La nuova linea Super Fluor Powder è stata creata con dei polimeri di ultima generazione dalle eccellenti prestazioni. Rode propone tre prodotti: SF-cold per condizioni fredde, SF-med per temperature intermedie, SF-warm per condizioni calde con neve trasformata.
Nuovi materiali e additivi alternativi anche per le paraffine solide, con risultati sorprendenti e molto vicini a quelli delle paraffine fluorate. Ampi range di esercizio con i quattro prodotti adatti a ogni temperatura: R20 (blu), R30 (viola), R40 (rosso), R50 (giallo). Questa linea fa ben sperare per il futuro, dato che dal 2020 i fluorurati come li conosciamo ora, dovranno essere sostituiti per questioni ambientali.
Del tutto nuove le due serie di prodotti liquidi RL e HFL: paraffine che utilizzano gli elementi della linea R di cui abbiamo appena parlato e che costituiscono una soluzione pulita e veloce per chi desidera comodità e ha poco tempo a disposizione. Da un’attenta analisi si è visto infatti che le sostanze disciolte nel solvente riescono a penetrare facilmente nelle microporosità della soletta degli sci, restando depositate al pari di una cera scaldata con il ferro. RL-cold per condizioni fredde e secche, RL-med per condizioni intermedie e asciutte, RL-warm per condizioni calde a bassa umidità, sono i tre liquidi a disposizione. Allo stesso modo per nevi più trasformate e umide o bagnate ecco la linea di paraffine liquide fluorurate: HFL-cold per il freddo, HFL-med per condizioni intermedie, e HFL-warm per condizioni calde.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.