Flavio Roda

Abbiamo incontrato all’evento Carpani Sci a Lizzano in Belvedere (BO) il presidente della federazione italiana sport invernali Flavio Roda, residente nella vicina frazione di Vidiciatico.  La stagione agonistica sta per partire e così il presidente si sofferma su un paio di progetti significativi.

USHUAIA PER TUTTI E PROGETTO OSSERVATI – Ci dice Roda: «Per la prima volta tutte le squadre nazionali sono volate in Argentina a Ushuaia per un intenso stage di allenamento. Una iniziativa importante, un progetto della federazione che punta sempre più all’eccellenza. C’è stato un investimento considerevole (Roda non parla di cifre ma si pensa a un valore di un milione di euro circa complessivo per la trasferta generale n.d.r.), anche i team giovanili posso allenarsi in condizioni ottimali andando oltreoceano a cercare l’inverno. Ora arriveranno le gare, adesso è necessario finalizzare questa mole di lavoro effettuata. Un altro progetto che ci sta a cuore è quello degli Osservati. Stiamo parlando di un cantiere, seppur in divenire ancora, dove girano e si confrontano i migliori Giovani non inseriti nelle squadre nazionali. Sono e saranno gruppi aperti, una linfa della nostra federazione verso l’alto livello». 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.