Roda: 'Il nuovo Statuto opportunita' per il territorio'

Sabato a Modena c'è l'Assemblea Straordinaria

Sabato a Modena c’è l’Assemblea Straordinaria della FISI in merito alle proposte sul nuovo Statuto federale. Il presidente Flavio Roda si avvicina a questo appuntamento significativo sicuro che possa essere decisivo per il futuro degli sport invernali. Noris e Ghilardi, ma nelle prossime ore anche altri protagonisti hanno detto la loro opinione, intanto sentiamo il numero uno di via Piranesi.

LA PAROLA A RODA – «Tante le novità, che considero importanti. Abbiamo già parlato di alcune nel merito, ma mi piacerebbe far capire che il nuovo Statuto federale sarà un’occasione unica per il territorio per contribuire davvero al cambiamento del nostro mondo. Con il nuovo Statuto infatti il Consiglio federale, che è la vera espressione dei Comitati e delle Società, potrà ad esempio metter mano al tesseramento, a cercare insomma nuove soluzioni che vanno nella direzione di incrementare la nostra base un po’ sofferente dal punto di vista numerico. Opportunità nel senso che il territorio può e deve diventare protagonista e primo attore nelle scelte che riguardano la nostra federazione. Infatti quando lo Statuto sarà cambiato, inizierà un secondo e più importante passaggio, ovvero ci dovremo mettere tutti insieme a proporre, se parliamo del tesseramento, delle novità, fare delle proposte efficaci. E poi voglio ricordare che stiamo attuando manovre per semplificare tutto l’apparato decisionale, che non vuol dire svuotarlo del concetto della partecipazione e della rappresentanza, ma semplicemente innovarlo. In questo modo trenta invece che trentacinque soci potranno fondare un club, e anche tutti i consiglieri dei Comitati regionali e provinciali saranno in numero come quello federale, ossia dieci, eccezion fatta per AOC, Veneto e AC che possono arrivare a tredici. Insomma, una bella sfida il cambiamento dello Statuto».

Altre news

La federazione austriaca pronta a un’azione legale contro la Fis

La notizia ribalza dai media austriaci. L’Ösv, la federazione austriaca per intenderci, è pronta ad intraprendere un'azione legale contro la Fis. Motivo del contendere la centralizzazione dei diritti televisivi. Il presidente della Fis, Johan Eliasch nell’ultimo consiglio, ha fatto...

Goggia di nuovo sugli sci: «È stata durissima e non sarà facile»

Dopo quattro mesi di sofferenza, duro lavoro e fisioterapia, Sofia Goggia ha rimesso gli sci ai piedi. «È stata durissima e non sarà facile» scrive la bergamasca, che sta lottando contro l'ennesimo infortunio della carriera. Sci da slalom ai...

Tra piste in ghiacciaio e di atletica, tanti azzurri in raduno

Tra mare e montagna, tra piste da sci ancora in condizioni invernali e piste di atletica che iniziano a essere roventi. Entra nel vivo la preparazione delle Nazionali italiane, che da quasi un mese hanno ripreso ad allenarsi, in...

Già in vendita i biglietti per i Mondiali di Saalbach

Messe in archivio le finali di Coppa del Mondo, a Saalbach si pensa ai prossimi campionati del mondo che andranno in scena dal 4 al 16 febbraio 2025, mettendo già in vendita i biglietti per la rassegna iridata. First...