Riscossa Blardone. Seconda manche 13.30

Live – Ravetto: «La prima manche? Sembrava una Carving Cup»

Gran bella manche di Max Blardone che per il momento sembra aver recuperato lo smalto dei tempi migliori. Aspettiamo la seconda certo, ma per l’ossolano, che prende da Ligety 1.11 ma è circa mezzo secondo dal podio, una prova d’orgoglio. Ecco Max : «Sono contento della mia manche, visto i primi avevo calcolato di chiudere con circa un secondo. E’ stato così…adesso all’attacco nella seconda manche». Interviene il dt Claudio Ravetto: «Borsotti e soprattutto Simoncelli hanno fatto errori di interpretazione a differenza di Blardone. Tagliare di meno e carvare di più, questa manche sembrava una Carving Cup…». Si è qualificato anche Moelgg. Invece out Roberto Nani e Florian Eisath, e non qualificati per la seconda sessione Christof Innerhofer trentaduesimo, Alexander Ploner trentatreesimo, quindi Mattia Casse trentasettesimo e Luca De Aliprandini quarantottesimo. Seconda frazione sulla Gran Risa alle 13.30.

Altre news

Gardena, successo per il Fis Speed Camp

Successo per il secondo Speed Camp in Val Gardena organizzato nella ski area Plan De Gralba sulla pista Piz Sella dal Saslong Classic Club, la realtà presieduta da Rainer Senoner che organizza la Coppa del Mondo maschile di velocità...

Lancia Torino, Croce: «Dopo Gulli, Cecere in azzurro. Nella categoria Giovani i risultati che contano»

In punta di piedi, senza strafare, senza dominare le circoscrizioni. Ma con metodo, quello della chiarezza delle priorità, quello dello step by step, quello del non fare proclami di guerra. E soprattutto il metodo dei fatti. Ecco lo Sci...

Il Tar da ragione a Roda sulle elezioni: «Riconosciuto che operiamo nella piena legittimità»

Telenovela finita. Il Tar del Lazio, con sentenza n. 7101/2024, ha rigettato i ricorsi presentati da Stefano Maldifassi avverso la candidatura di Flavio Roda e gli esiti della assemblea che lo ha rieletto Presidente nel 2022. Il TAR ha...

La Svizzera ha scelto le condizioni di La Thuile per gli ultimi allenamenti

La Thuile si rivela anche sul finale di stagione una meta privilegiata per i top dello sci mondiale. In quest’ultima settimana di apertura, appena chiuso il Criterium Cuccioli con 600 giovani atleti da tutta Italia, ecco che il comprensorio...