Reinfried Herbst è il re d'Austria

Doppietta austriaca davanti ad un pubblico incredibile. Quarto Moelgg

Se non vedi la Nightrace non ci credi. Uno spettacolo di pubblico che non è paragonabile a nessuno stadio sportivo. Oltre 50.000 persone assiepate a bordo della Planai due ore prima dell’inizio della gara, sotto una nevicata battente dalle prime ore del mattino. Migliaia e migliaia di vessilli austriaci che sventolano da ore incessantemente. A tutto questo si aggiunga una pista estremamente tecnica, dura, barrata, che non lascia spazio alla minima esitazione. In ricognizione si faceva fatica a stare in piedi sul lungo muro finale. Condizioni n cui si è esaltato Reinfried Herbst, che ha ottenuto la più importante prestazione sportiva della propria carriera, ‘demolendo’ letteralmente la concorrenza. Un secondo e sedici a Manfred Pranger, uno e ventitre a Kostelic, uno e cinquantasei al nostro Manfred Moelgg (terzo dopo la prima manche, superato da Kostelic nella seconda discesa). Una prova di grandissimo coraggio quella di Herbst, costellata di rischi e recuperi mozzafiato, senza tuttavia mai dare l’impressione di perdere il controllo della situazione. Pranger ha disputato due manche eccellenti, Herbst è stato semplicemente inavvicinabile. In questo momento non ha rivali, supportato anche da materiali che fanno davvero la differenza. I supporters austriaci non potevano sognare una serata migliore: ora la festa si è già spostata per le vie di Schladming: già 5 minuti dopo la gara ed era praticamente impossibile camminare per raggiungere la sala stampa. Ripeto, se non vedi la Nightrace, non ci sono parole che possano descrivere un evento del genere.

Altre news

Battisti sbanca Alleghe: suo il gigante e GPI Senior. Ancora Bertoldini nel GPI Junior

Ad Alleghe primo dei tre giorni di Gran Premio Italia. In programma un gigante Fis che ha visto il netto dominio di Alberto Battisti. Il senior dell'Esercito conquista anche la tappa del Gran Premio Italia Senior. Distacchi importanti infligge l'altoatesino:...

Coppa Europa, nel superG di Orcieres domina Roulin. Alliod e Molteni sedicesimi

Dopo le discese tocca ai superG sule nevi francesi di Orcieres Merlette. Ed è stato lo svizzero Giles Roulin ad aggiudicarsi la gara di Coppa Europa. Distacchi importanti inflitti dall'elvetico: a 88 centesimi c'è l'austriaco Felix Hacker e ad addirittura...

EA7 Emporio Armani presenta le tute da gara per i Mondiali

A Cortina d’Ampezzo presentate le divise da gara EA7 Emporio Armani che gli atleti delle squadre azzurre indosseranno ai Mondiali di tutte le discipline. Le tute, realizzate in tessuto tecnico nel colore azzurro intenso identificativo della nazionale, sono state messe...

Solo sei atleti convocati dalla Svezia per i Mondiali

Pochi (per ora), ma buoni verrebbe da dire. La squadra svedese conta al momento solo sei atleti per i Mondiali di Courchevel/Méribel. Il blocco è quello della squadra femminile dove Manuel Gamper, capo allenatore della squadra, ne ha chiamate...