Ravetto: "Heel ha perso il podio nella ultima esse"

I commenti sulla discesa e le previsioni in vista dello slalom

"Peccato per Werner Heel, ha avuto un’indecisione sulla scelta della linea che immetteva nello schuss finale, comunque è stato molto bravo, considerando che rientrava da un periodo di inattività. Peter Fill? Che recupero, si è presentato subito pronto, ad altissimi livelli. Ha disputato una prova di gambe ma anche di testa. E poi complimenti a Dominik Paris, si sta subito ambientando alle grandi classiche". Chiuso il capitolo discesa il direttore tecnico pensa allo slalom di domani. Un brindisi con gli skiman "Luzzo" Merlo e Beppe Bianchini e poi un commento secco, come fa lui: "si può vincere in slalom, sempre. Domani voglio vedere "verde" agli intermedi, il colore che dice che siamo sempre avanti". Se la ride il coach biellese di Strona, "lo dice sempre Theolier, semaforo verde". Domani nessun slalomista al posto dell’infortunato Rocca: "ho preferito che i ragazzi di Raimund Planker si cimentassero in Coppa Europa. Corriamo in cinque, ma tutti determinati. A Wengen sappiamo di giocarci la vittoria. Del resto in slalom e gigante questa stagione, per fortuna, va così".

Altre news

Se ne è andata Elena Fanchini

È morta Elena Fanchini, ex sciatrice che lottava contro un tumore, 37 anni. Era malata da tempo e Sofia Goggia le aveva dedicato la vittoria della discesa di Cortina d'Ampezzo. A gennaio del 2018 aveva annunciato che avrebbe lasciato lo...

Marta superGigante: «Una vittoria di peso, ho studiato la discesa di Vonn alle Finali 2015»

Isolde Kostner oro a Sestriere nel 1997, Marta Bassino oro a Méribel nel 2023. Ventisei anni dopo l’Italia torna sul gradino più alto del podio nel superG, una disciplina che la cuneese ha sempre fatto, ma che ultimamente le...

Kilde precede Innerhofer nella prima prova della discesa di Courchevel

Aleksander Aamodt Kilde ha realizzato il miglior tempo nella prima prova cronometrata della discesa maschile di Courchevel. Il norvegese ha impiegato 1’48”81 per affrontare l’Eclypse, affrontando a gran velocità i lunghi curvoni del “Mur du Son”. Christof Innerhofer è stato...

Il capolavoro di Marta – fotogallery

    Che spettacolo, che sciata, che capolavoro! Marta Bassino si prende uno strepitoso oro nel superG dei Campionati Mondiali di Courchevel-Méribel. Una sciata splendida, una prestazione che tiene a 11/100 una certa Mikaela Shiffrin.