Rainer Senoner: «Non fa freddo, ma la pista ha retto benissimo»

Sono le 4 del pomeriggio, Rainer Senoner lascia per ultimo la zona d’arrivo della Saslong. Due radio, telefono in mano che squilla, ma è tranquillo. «La portiamo a casa». 

La preoccupazione non è tanto la pista, è la situazione attuale, e il motivo potete facilmente immaginarlo. «Se prima c’era una regola per tutti, adesso tutti hanno la loro regola. Credo che sarà sempre più complicato». Si parla già di soli quattromila spettatori ammessi a Schladming, di un numero molto ridotto anche a Kitz, vedremo nei prossimi giorni cosa succederà.
Intanto la Val Gardena si prepara, anche all’arrivo dei tifosi. «Non è facile, credetemi, gestire la bolla per gli atleti. La Fis ha fatto un protocollo, ma poi ogni organizzatore deve garantire la sicurezza. Impegnativo, ma poi ci sono segnali che ti fanno andare avanti con grande entusiasmo: quando abbiamo fatto le prime riunioni con tutti i volontari abbiamo chiesto le due G (geimpft oder genesen, vaccinato oppure guarito) a tutti, e alla fine solo in due sui quasi cinquecento hanno detto no. Cinquecento che sono in ballo anche dodici ore al giorno e che non lo fanno certo per i soldi, ma per vera passione».

Già, ma la Saslong? «Guarda, stamattina presto in pista la temperatura era sopra lo zero, il giorno della gara dovrebbe fare più freddo, ma a parte qualche segno ha retto benissimo».

Domanda secca, chi vince il superG? «Un discesista».

Altre news

Goggia di nuovo sugli sci: «È stata durissima e non sarà facile»

Dopo quattro mesi di sofferenza, duro lavoro e fisioterapia, Sofia Goggia ha rimesso gli sci ai piedi. «È stata durissima e non sarà facile» scrive la bergamasca, che sta lottando contro l'ennesimo infortunio della carriera. Sci da slalom ai...

Tra piste in ghiacciaio e di atletica, tanti azzurri in raduno

Tra mare e montagna, tra piste da sci ancora in condizioni invernali e piste di atletica che iniziano a essere roventi. Entra nel vivo la preparazione delle Nazionali italiane, che da quasi un mese hanno ripreso ad allenarsi, in...

Già in vendita i biglietti per i Mondiali di Saalbach

Messe in archivio le finali di Coppa del Mondo, a Saalbach si pensa ai prossimi campionati del mondo che andranno in scena dal 4 al 16 febbraio 2025, mettendo già in vendita i biglietti per la rassegna iridata. First...

Grande festa di chiusura per il Comitato Alto Adige

Tempo di festa, visti anche i risultati, per la tradizionale chiusura stagionale del Comitato Alto Adige. Qualche numero: nello scorso inverno in programma una decina di eventi di Coppa del Mondo; le atlete e gli atleti hanno ottenuto una...