Race Tiger, la nuova tecnologia Völkl

0
Roberto Nani ©Agence Zoom

L’innovazione altamente tecnologica incontra la tradizione artigianale per materiali ancora più precisi che escono da uno degli stabilimenti di produzione più moderni al mondo. Nella sede di Straubing in Germania nascono gli sci della Völkl, azienda che dal 1923 è sinonimo di passione infinita verso gli sci e la performance. Ogni prodotto che esce dalla casa tedesca coniuga la tecnologia di punta e l’alta qualità, grazie a un team di ingegneri, esperti artigiani, riparatori e collaudatori che credono nel progetto, proprio come i grandi campioni che tra un successo e l’altro continuano lo sviluppo dei prodotti realizzati da uno dei principali brand mondiali.
Uno sci da gigante e un gemello da slalom, misure diverse, stesse performance. Il nuovo Racetiger GS è adatto ad atleti ambiziosi e presenta l’anima in legno Speedwall Multi Layer, con lo strato di legno extra-duro posizionato subito dietro il fianchetto. Una larghezza sotto al piede di 70 millimetri, il sistema di attacchi rMotion2 compatibile con GripWalk, l’antivibrazioni UVO: aspetti che rendono questo sci versatile, con il rocker in punta che offre prestazioni di primissimo piano anche alle alte velocità.
Quando i tempismi si fanno più stretti, l’arma vincente è la versione SL, un attrezzo sognato dagli sciatori che amano le competizioni. Questo versatile sci carving da slalom, con rocker in punta, ricalca quello che è il Racetiger GS ed è quindi costruito con l’anima in legno Speedwall Multi Layer e uno strato di legno extra-duro posizionato proprio dietro il fianchetto per dare maggiore stabilità e grip. La sua larghezza è di 68 millimetri sotto al piede e dispone di attacchi rMotion2 compatibili con GripWalk e del sistema UVO, che consente di affrontare una sciata tranquilla in pista e fuori pista.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.