Progetto Gsiesertal: in azzurro Steinmair e Schranzhofer

Doppio successo per la pattuglia del Gsiesertal Amateur Sport Club. E si, sono entrate in squadra nazionale Laura Steinmair ed Elisa Schranzhofer grazie ad una stagione sensazionale. Proprio l’ultimo atto del Gran Premio Italia di Santa Caterina, ha laureato campionessa del circuito delle discipline tecniche Laura che così di diritto è entrata a far parte della compagine azzurra. Elisa invece è stata, aggiungiamo noi giustamente, presa in considerazione nel progetto azzurro anche se all’ultima gara ha perso la standing del Gran Premio Italia di velocità vinto poi da Vittoria Cappellini del Drusciè Cortina. Elisa tuttavia per il terzo anno consecutivo ha chiuso al secondo posto la speciale classifica GPI, perdendola proprio all’ultima gara: la sua regolarità è stata comunque premiata da Max Carca e dai quadri tecnici con l’innesto in squadra nazionale.

Schranzhofer

QUATTRO MEDAGLIE TRICOLORI – Entrambe le ragazze vengono dal Gsiesertal, piccola a solida realtà altoatesina situata in Val Casies. Tre sono i gruppi di lavoro: 15 pulcini, 12 children e e 12 junior. I piccoli sono allenati Roland Brugger, fratello di quel Reinhard che era lo skiman storico di Giorgio Rocca, e Daniel Schwinshckl. Spesso si allenano insieme i children e gli junior, diretti dalll’ex velocista azzurro ed ex coach della Forestale Oswald Schranzhofer. Nello staff Helmuth Schranzhofer, Georg Steinmair, Werner Ampfertaler. Si occupa della preparazione atletica Andreas Huber. Oltre a Steinmair e Schranzhofer, fra gli atleti ricordiamo che è tesserata con il club altoatesino l’argento tricolore assoluto di slalom Vera Tschurtschenthaler. A proposito di campionati italiani: un argento ai Children per Alenah Taschler, quindi un argento e un bromo junior rispettivamente per le neo azzurre Laura ed Elisa.

Steinmair

TRAINING INVERNALE – Dove si allena il Gsiesertal? In 20 chilometri i ragazzi e le ragazze hanno la possibilità di sciare su 5 ski-lift: in Valle di Casies per la velocità., quindi per le discipline tecniche a  Colle, Tesido, Dobbiaco e Passo Monte Croce.

Altre news

Settembre, mese di elezioni nei Comitati regionali. Nuova assemblea in FVG?

Un mese intenso per le elezioni del rinnovo dei consigli regionali della Fisi. Il 3 settembre si apre a Milano (all’Auditorium Testori del Palazzo Regione Lombardia) e a Roma (nel Palazzo delle Federazioni Sportive) con le assemblee elettive di...

Uk Sport taglia i fondi, gli inglesi della neve tremano e Ryding lancia un crowdfunding

Quale futuro per gli sport invernali britannici? Non roseo, come ha comunicato la stessa GB Snowboard (Federazione) ai suoi atleti. Sci alpino, fondo e nordico paralimpico non sarebbero più ritenuti idonei, dalla UK Sport, per ricevere i finanziamenti del...

Nello skiroom azzurro di Landgraaf

Ore e ore dietro agli sci. Lo fanno sempre, a maggior ragione quando sono in raduno negli skidome, dove il filo si mangia in fretta. Lavoro frenetico per gli skiman, che a volte non hanno avuto neppure il tempo...

Il ritorno di Peterlini: «Tanto, ma tanto lavoro dopo due operazioni»

«Sono tornata». Martina Peterlini ha rimesso gli sci ai piedi nei giorni scorsi. Lo ha fatto dopo un lungo stop, durato quasi otto mesi da quel 16 dicembre dello scorso anno, quando nello slalom di Coppa Europa di Valle...