Prima top ten in discesa per Mattia Casse: «Era un po’ che ci giravo attorno»

Se lo sentiva, rileggendo le dichiarazioni della vigilia: la pista mi dà buone sensazioni, andrò all’attacco. Mattia Casse ottiene la sua prima top ten in discesa: pettorale 34, ha sciato con attenzione dall’inizio alla fine. «Era un po’ che ci giravo attorno: già in superG ho sciato forte, peccato che ho avuto qualche problema con la neve visto il pettorale, e anche oggi ho spinto al massimo. Una prestazione che aspettavo da anni, ci sono riuscito in Val Gardena e adesso arriva il bello perché arrivano tre gare, Bormio, Wengen e Kitz che mi piacciono, dove spero di trovare anche una neve più dura. Mettiamolo così, mi sono messo nella merda….».
Resta il fatto che è una bella iniezione di fiducia. «Questo è certo, ma è da oggi che bisogna fare di più. Ho fatto solo un passo avanti, continuerò a lavorare duro e mettere giù il piede per il resto della stagione, passo dopo passo». Nessuna dedica particolare: «La farò solo quando salirò sul podio…». 

LEGGI ANCHE

LE ULTIME NOTIZIE