Prima manche ad Aare, lezione svedese nello slalom

0

A meta' gara al comando la Handstotter. Infortunata la Schild

La prima manche dello slalom di Coppa del Mondo di Aare vede due svedesi sul podio: Frida Handstotter, prima, e Maria Pietilae-Holmner, terza. Tra le due atlete di casa si è inserito il talentino statunitense Mikaela Shiffrin. Il vantaggio della Hansdtotter sulla statunitense è di soli 15 centesimi e di 24 sulla compagna di squadra. Al quarto posto Tina Maze, staccata di 29 centesimi. Le posizioni dalla quinta alla decima: la canadese Erin Mielzynski, la finlandese Tanja Poutiainen, la tedesca Maria Hoefl-Riesch, la tedesca Christina Geiger, la svedese Nathalie Eklund (prima atleta oltre il secondo) e l’austriaca Michaela Kirchgasser. Prima azzurra Irene Curtoni, quindicesima a 1.73 mentre Chiara Costazza è venticinquesima a 2.55. Non qualificate Nicole Gius, Lisa Magdalena Agerer ed Elena Curtoni, fuori Manuela Moelgg. È uscita anche Kathrin Zettel. Paura in mattinata per Marlies Schild, caduta in allenamento e subito trasportata a Innsbruck per accertamenti, dolorante al ginocchio e alla schiena. Si teme uno stop che metta a repentaglio la partecipazione ai Mondiali. La Schild nei giorni precedenti era stata debilitata da un virus influenzale. Seconda manche alle 19. 
 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.