Mellarini, Marchetti, Guadagnini, Vicenzi, Peterlini e Redolfi

Come già accennato, Matteo Guadagnini sarà il direttore tecnico dello sci alpino del Comitato Trentino dopo le ultime esperienze in azzurro. Per Matteo è un ritorno alla base dopo aver guidato il Progetto Trentino Azzurro dal 2011 al 2016. Dopo aver allenato in carriera pezzi da novanta come Kristian Ghedina, Max Blardone, Davide Simoncelli, Sofia Goggia, Federica Brignone, Marta Bassino, per Guada ancora uno sguardo ai giovani. Guadagnini e il resto dello staff tecnico è stato presentato a Maso Martis a Martignano di Trento alla presenza dell’assessore provinciale all’artigianato, commercio, promozione, sport e turismo Roberto Failoni e del presidente di Fisi Trentino Tiziano Mellarini.

STAFF –  Il settore maschile sarà guidato nello specifico da Enrico Vicenzi (direttore tecnico trentino nelle ultime stagioni) e da Davide Marchetti che allenava fino alla poche settimane fa con Guadagnini le donne dello slalom azzurro. che seguiranno la squadra maschile. Entrambi con un’esperienza pluriennale anche in nazionale. Marchetti si prenderà cura della preparazione atletica anche però delle ragazze. Queste ultime invece saranno seguite prettamente da un altro nuovo innesto: Rudj Redolfi. Ma ecco Guadagnini: «Lo staff tecnico è di indubbio valore, tecnici con esperienze significative. Siamo pronti a fare bene da domani. Certo, l’obiettivo finale è far crescere i nostri giovani più talentuosi in vista dei Giochi del 2026 di Milano – Cortina,  ma vogliano adesso pensare già ai primi allenamenti di questa stagione. Con metodo, organizzazione e qualità del lavoro possiamo arrivare lontano. Il Trenino è pronto a lasciare nuovamente il segno».