Presentati i concorrenti al Casinò di Amneville

Domani alle 7.30 scatta la prima manche di qualificazione

Lo Snowhall si trova nella periferia di Amneville, una cittadina a pochi passi da Metz e dal confine con il Lussemburgo. Da queste parti di montagne non ce n’è nemmeno traccia, eppure succede di incontrare qua e là qualche macchina delle squadre nazionali di sci, oppure i pulmini di servizio delle principali aziende. La sala stampa, improvvisata in un tendone, si trova proprio davanti all’impianto indoor. Insomma, tutto vien da pensare tranne che allo sci o ad una tradizionale gara di Coppa del Mondo. La gente viene piuttosto da queste parti per i trattamenti termali. Eppure c’è curiosità nell’aria: domani mattina prenderà il via il primo Campionato Europeo Indoor di slalom tragato ESF, con buona parte dei ‘big’ al cancelletto di partenza. Questa mattina si sono svolti gli allenamenti in pista, alle 19 sono stati presentati gli atleti al Casinò: l’ordine di partenza è lo stesso della classifica di specialità. Come nostra abitudine abbiamo voluto essere presenti: dopo otto ore di auto abbiamo raggiunto Amneville. Domani vi racconteremo come vanno le cose…

Altre news

Ecco i 18 nuovi istruttori nazionali. C’è anche Nadia Fanchini

A Livigno, dopo 25 giorni di corso totali e in seguito ad un anno dall'esame di selezione, si sono svolti gli esami finali per i nuovi pretendenti istruttori nazionali di sci alpino. Sono 18 e fra questi c'è anche...

Gardena, successo per il Fis Speed Camp

Successo per il secondo Speed Camp in Val Gardena organizzato nella ski area Plan De Gralba sulla pista Piz Sella dal Saslong Classic Club, la realtà presieduta da Rainer Senoner che organizza la Coppa del Mondo maschile di velocità...

Lancia Torino, Croce: «Dopo Gulli, Cecere in azzurro. Nella categoria Giovani i risultati che contano»

In punta di piedi, senza strafare, senza dominare le circoscrizioni. Ma con metodo, quello della chiarezza delle priorità, quello dello step by step, quello del non fare proclami di guerra. E soprattutto il metodo dei fatti. Ecco lo Sci...

Il Tar dà ragione a Roda sulle elezioni: «Riconosciuto che operiamo nella piena legittimità»

Il Tar del Lazio, con sentenza n. 7101/2024, ha rigettato i ricorsi presentati da Stefano Maldifassi avverso la candidatura di Flavio Roda e gli esiti della assemblea che lo ha rieletto Presidente nel 2022. Il TAR ha giudicato i...