Pintu bacia la Coppa di gigante ©Agence Zoom

C’è chi è andato in vetta al Monte Bianco, chi ha vissuto l’esperienza in un campo militare, chi ha fatto surf… ma in Svizzera.
Alexis Pinturault tra un allenamento e l’altro ha deciso di salire sul Bianco, accompagnato dall’amico-guida Sébastien Figliolini, anche lui di Courchevel; la squadra norvegese ha scelto di affrontare una tre giorni con il Norwegian Coastal Ranger Commando, con tutte le difficoltà del caso del vivere wildness (con tanto di bagno mattutino nell’Oceano Artico), mentre Ramon Zenhäusern ha puntato su Alaïa Bay, un centro surf nel cuore del Vallese (che aveva ospitato anche Federica Brignone).