Pfelders, Hofer fulmina Fantino. A Pila vince Sommo

Dopo la vittoria di ieri, il carabiniere Antonio Fantino cede per sette centesimi lo scettro. Infatti è il finanziere Alex Hofer a timbrare il secondo gigante FIS di Pfelders, Val Passiria, organizzato dalla federazione Ceca. Dopo Hofer e Fantino i distacchi aumentano considerevolmente. Terzo infatti, a 1.03, ecco il forestale Giovanni Pasini. Quarto Michele Gualazzi, Senior dello Ski Team Cesana, che perde il podio per sette centesimi. Poi lo svizzero Nicholas Iliano, l’azzurrino Lorenzo Moschini e Michelangelo Tentori del Lecco. C’era un altro nazionale al via: Giulio Zuccarini, secondo ieri, che non porta a termine la prima manche. GUARDA LA CLASSIFICA – In campo femminile podio identico come il primo gigante: vince la forestale Miriam Kirchler che precede di 1.66 Elisa Bertani dello Ski Racing Camp e di 2.02 Elisa Platino del Merano. GUARDA LA CLASSIFICA.

malvina_sommoLE GARE DI PILA – Sulle nevi valdostane di Pila intanto seconda giornata dedicata alle porte larghe con due FIS CITT by Sci Club Aosta. In campo femminile Maria Malvina Somma è la protagonista della gara: la portacolori dello Sci Club Aosta e punto di forza della squadra regionale ASIVA, rifila 88 centesimi a Chiara Giannotti e 1.62 a Martina Miceli, entrambe Courmayeur. Per due centesimi perde il podio Giulia Paventa del Mondolè, poi Federica Imperiale Courmayeur – ASIVA e Giulia Albano del Mont Glacier e Comitato valdostano. GUARDA LA CLASSIFICA. In campo maschile lo svizzero Simon Heinzmann concede il bis. Secondo a Giovanni Zazzaro Chamolè ASIVA a 29 centesimi. E sul podio si rivede anche l’inossidabile Senior del Crammont Mont Blanc Nicola Quaquarelli a 48, che si ripete come ieri. Sebastiano Andreis dello Ski College Limone chiude quarto, precedendo Filippo Beretta del Circolo Sciatori Madesimo e Nicholas Pellissier, Aosta – ASIVA. GUARDA LA CLASSIFICA. Oggi a Pila è tempo di quattro superG.

Chiara Giannotti in pista ©FOTO ASIVA
Chiara Giannotti in pista ©FOTO ASIVA

Altre news

Zermatt chiude alle Nazionali, ma a rimetterci veramente solo gli svizzeri

Ci avete tolto la Coppa del Mondo, bene non daremo la possibilità di allenarvi in ghiacciaio. Questa in estrema sintesi la decisione del direttivo della Zermatt Bergbahnen. Nella prossima estate solo le squadre di sci d’élite, insomma le Nazionali,...

Calendari di Coppa del Mondo, a che punto siamo?

Sui calendari di Coppa del Mondo tanto si è detto in queste ultime stagioni. Dalle lettere aperte degli atleti, sino alla recente proposta (Change the Course) della federazione norvegese di dividere la stagioni in blocchi geografici, spostando l’avvio della...

Race Future Club, Scolari ai club: «Osserviamo anche gli altri, la scuola italiana non è sempre sinonimo di perfezione»

Si è chiusa a Cortina d'Ampezzo la terza edizione di Race Future Club, l'iniziativa di Race Ski Magazine che premia i migliori Children italiani quest'anno in collaborazione con Fondazione Cortina. Questa volta da 20 atleti il passaggio a 24,...

Race Future Club, Longo ai ragazzi: «Conta vincere, ma siate sempre umili per continuare a crescere»

«Ci tenevamo tanto a ricordare Elena Fanchini e così abbiamo deciso di dedicarle i nostri uffici ed una sala in particolare. Siamo orgogliosi di questo», fa sapere Stefano Longo, presidente di Fondazione Cortina e vice presidente vicario Fisi, mentre...