Petra Vlhová all’attacco di Mikaela Shiffrin dopo la prima manche dello slalom di Flachau

Ci ha provato Mauro Pini nella prima manche dello slalom di Flachau: la sua tracciatura piuttosto insidiosa, con una bella serie di figure sui dossi, ha messo in crisi un bel po’ di atlete, non Mikaela Shiffrin. Petra Vlhová è al comando a metà gara, ma il margine sulla statunitense è minimo, 17 centesimi. E poi Zrinka Ljutic: con il pettorale 17, con la pista che inizia a segnare, ma la croata riesce comunque a fare grande velocità (miglior tempo nel secondo settore, quello più complicato), chiudendo al traguardo con un distacco di 58 centesimi. Sotto il secondo resta solo la tedesca Lena Dürr, sui tempi delle migliori nei primi tre settori, pagando un errore nel finale: quarta a 96 centesimi. La top ten oltre il secondo con Wendy Holdener (+1.24), Anna Swenn Larsson (+1.36), Laurence St-Germain (a 1.45), Thea Louise Stjernesund e Katharina Liensberger (entrambe a +1.85; Liensberger è la migliore AUT in classifica, ma basterà a salvare la panchina di Livio Magoni, tema del giorno dei media austriaci?) e Paula Moltzan (+1.89). E sotto il secondo anche Katharina Truppe, undicesima a 1.94. Le azzurre. Centra la qualifica Marta Rossetti, ventinovesima a 3.48; fuori dalla trenta Lara Della Mea, Martina Peterlini, Lucrezia Lorenzi e Anita Gulli, out Vera Tschurtschenthaler e Beatrice Sola.
Seconda manche alle ore 20.45.

(news in aggiornamento)

Altre news

Definite le squadre del Comitato Alto Adige

Linea di continuità, dopo i cambiamenti dello scorso anno nel Comitato Alto Adige. Christian Thoma continua a ricoprire il ruolo di responsabile della sezione sci alpino; in campo inoltre Christian Polig (VSS), Thomas Valentini (Grand Prix) e Thomas Rungg...

Gardena 2029, si decide il 4 giugno. Roda: «Grande lavoro condiviso da tutto il territorio»

Il 4 giugno in Islanda a Reykjavík alle ore 18 (20 italiane) la votazione al congresso FIS  per decidere l'assegnazione dei Mondiali di sci alpino del 2029. In prima linea la nostra Val Gardena che dovrà vedersela con la...

La Fisi incontra il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella

La Fisi è stata ricevuta al Quirinale dal Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella. Dopo le parole del presidente del Coni, Giovanni Malagò, l’intervento del numero della Fisi Flavio Roda: «Oggi è una giornata che rimarrà nei nostri cuori e...

L’effetto Verdú sullo sci andorrano

Ad Andorra, adesso che la squadra di calcio è in piena zona retrocessione nella Liga spagnola 2 (la nostra serie B) lo sci è a tutti gli effetti lo sport nazionale del Principato. Non che prima lo sci non...