Brilliamo sulla Olympiabakken: podio Paris, sesti Zazzi e Bosca, decimo Casse. SuperG a Kriechmayr

Nel finale l’austriaco Vincent Kriechmayr fa la differenza. E così trionfa nell’ultimo superG di Coppa del Mondo in programma a Kvitfjell, Norvegia. Gara mutilata, una decina di curve in meno: colpa della nebbia. In tanti erano vicini al vincitore, se non davanti, fino all’ultimo parziale di gara: ma Kriechmayr pennella nel toboga finale norvegese e arriva un meritato successo. Sul podio in 2a piazza l’ottimo canadese Jeffrey Read a 17 centesimi. Ma un ottimo Dominik Paris è 3° a 19 centesimi. Un’altra prova di altissimo livello per leggenda Domme: e divide il podio con il fuoriclasse Marco Odermatt. Per due centesimi perde il podio invece Cameron Alexander 5°: che andare anche i canadesi oggi.

Kriechmayr verso la vittoria ©Agence Zoom

Altra ottima gara del regolare Guglielmo Bosca a 31 centesimi dalla testa della classifica e a 12 dal podio conquistato a Garmisch: è sesto Gugu. Ma attenzione: con il 50 si tuffa sulla Opimpiabakken all’attacco Pietro Zazzi. Ed è ottimo sesto anche il bormino, per il miglior risultato della carriera.9° lo svizzero Arnaud Boisset, 9° l’austriaco Raphael Haaser. Mattia Casse convince anch’egli: 10° a 41 centesimi. Gara serratissima, azzurri protagonisti davvero: che prova la squadra di Max Carca e Lorenzo Galli. Bene per tre quarti di gara Christof Innerhofer: ma i conti si fanno al traguardo: 19°. Nicolò Molteni 39°. Più attardato il giovanotto esordiente Marco Abbruzzese.

Bosca sempre più regolare ©Agence Zoom

 

Altre news

Scatta il 3° Race Future Club in collaborazione con Fisi e Fondazione Cortina

Scatta a Cortina d'Ampezzo il Race Future Club atto numero 3. Stiamo parlando dell'iniziativa di Race Ski Magazine riservata ai migliori 14 Allieve/i e 10 Ragazze/i scaturiti dai risultati di Top 50, Alpe Cimbra, Campionati Italiani di categoria e...

A Les 2 Alpes il primo Summer Ski Camp con Lara Colturi

Lara Colturi e il suo primo Summer Ski Camp, una opportunità di allenamento per i giovani sciatori. Il camp è rivolto a ragazze e ragazzi dai tredici ai sedici anni (anno di nascita dal 2008 al 2011), e proposto in...

Ecco i 18 nuovi istruttori nazionali. C’è anche Nadia Fanchini

A Livigno, dopo 25 giorni di corso totali e in seguito ad un anno dall'esame di selezione, si sono svolti gli esami finali per i nuovi pretendenti istruttori nazionali di sci alpino. Sono 18 e fra questi c'è anche...

Gardena, successo per il Fis Speed Camp

Successo per il secondo Speed Camp in Val Gardena organizzato nella ski area Plan De Gralba sulla pista Piz Sella dal Saslong Classic Club, la realtà presieduta da Rainer Senoner che organizza la Coppa del Mondo maschile di velocità...