La 'Face de Bellavarde' fatale per i francesi. Cala il silenzio de

Dalle prime ore dell’alba i tifosi francesi venuti da mezza Savoia hanno preso posto lungo la ‘Face de Bellavarde’, nel parterre e nella zona della partenza. Tanta attesa per Jean Baptiste Grange e Julien Lizeroux. Trombe, vessilli, striscioni. Si canta, si balla, e si beve: tutti per gli slalomisti transalpini. C’è calore intorno alla Francia dello sci, tutti aspettano un altro trionfo come un mese fa nella Lapponia finlandese. Tuttavia Lizeroux con il 4 e Grange con il 6 escono dal tracciato. Che disdetta. Il tifo assordante dei sostenitori transalpini si trasforma in un silenzio tombale. A far festa (per il momento) c’è la sparuta rapprersentanza di sostenitori azzurri..