Osservati in allenamento a Formia: visita del presidente Roda

Continua, intensa, la preparazione estiva delle squadre FISI che, a turno, stanno usufruendo dell’ottimale ospitalità del Centro di Preparazione Olimpica di Formia per affrontare al meglio la prossima stagione di competizioni. In questi giorni nella struttura laziale sono presenti i componenti del gruppo di Coppa Europa maschile, a cui si sono aggiunti per la prima volta anche il nutrito team degli osservati (nato fra il 2000 e 2002), composto da ben trentacinque ragazzi, diviso fra ventuno ragazze e quattordici ragazzi. Presente anche Flavio Roda, che ha fatto visita alla struttura nella quale vengono alternati test di valutazione sulle mobilità articolari e sulla forza ad altre sessioni dedicate a lavori specifici riguardanti il metabolismo dell’ossigeno e a lavori sulle abilità articolari.

Il tutto nell’ambito della valorizzazione dei talenti dello sci alpino, attraverso un allargamento della base, con la massima apertura verso nuovi e successivi ingressi. Il progetto ha l’ambizione di essere applicato alle altre discipline federali, alla luce dell’adesione positiva riscontrata in termini numerici.

A Formia sono presenti Alberto Battisti (AA), Francesco Gatto (AA), Martino Rizzi (TN), Federico Scussel (VE), Marco Abbruzzese (AOC), Tommaso Saccardi (CAE), Luca Isabella (TN), Davide Seppi (TN), Corrado Barbera (AOC), Goffredo Mammarella (CAB), Luca Resinelli (AC), Andrea Maddii (CAT) e le giovani Laura Steinmair (AA), Elisa Pilar Lucchini (VA), Diletta Flavia Giordano (CAM), Ellen Pedevilla (AA), Alice Pazzaglia (CAE), Alessia Guerinoni (AC), Annette Belfrond (VA), Laura Rota (AC), Andrea Craievich (FVG), Martina Piaggio (AOC), Federica Lani (VE), Alice Calaba (VA), Heloise Edifizi (VA), Alice Mus (VA), Ginevra Berta (TN), Sofia Brustia (VA), Elisa Schranzhofer (AA), Carole Agnelli (VA), Nicole Kostner Nogler (AA), Sofia Kerschbaumer (AA) e Amelia Di Grazia Rigatti (TN). In loro compagnia durante i giorni di preparazione ci sarà lo staff FISI composto dal responsabile atletico Roberto Manzoni, il coordinatore Matteo Ponato, il preparatore atletico della C femminile Andrea Gabella, Luca Rosi, Luca Scarian e alcuni tecnici aggregati tra cui Luisa Chiesa, Walter Stacco, Diego Vinai e Paolo Borio.

Altre news

Race Future Club, Scolari ai club: «Osserviamo anche gli altri, la scuola italiana non è sempre sinonimo di perfezione»

Si è chiusa a Cortina d'Ampezzo la terza edizione di Race Future Club, l'iniziativa di Race Ski Magazine che premia i migliori Children italiani quest'anno in collaborazione con Fondazione Cortina. Questa volta da 20 atleti il passaggio a 24,...

Race Future Club, Longo ai ragazzi: «Conta vincere, ma siate sempre umili per continuare a crescere»

«Ci tenevamo tanto a ricordare Elena Fanchini e così abbiamo deciso di dedicarle i nostri uffici ed una sala in particolare. Siamo orgogliosi di questo», fa sapere Stefano Longo, presidente di Fondazione Cortina e vice presidente vicario Fisi, mentre...

Prima giornata al Race Future Club a Cortina d’Ampezzo

Prima giornata al Race Future Club a Cortina d’Ampezzo. Condizioni variabili al Faloria: subito un po’ di nebbia, anche qualche fiocco di neve, poi finalmente il sole per i partecipanti alla terza edizione dell’iniziativa di Race Ski Magazine che...

Scatta il 3° Race Future Club in collaborazione con Fisi e Fondazione Cortina

Scatta a Cortina d'Ampezzo il Race Future Club atto numero 3. Stiamo parlando dell'iniziativa di Race Ski Magazine riservata ai migliori 14 Allieve/i e 10 Ragazze/i scaturiti dai risultati di Top 50, Alpe Cimbra, Campionati Italiani di categoria e...