Osborne-Paradis davanti a tutti

Il canadese vince il superG di Lake Louise

Di nuovo condizioni difficili a Lake Louise per il superG. E’ soprattutto il vento a condizionare le discese degli atleti. Vittoria del canadese Osborne-Paradis che ha costruito il suo successo nella parte finale del tracciato, tutta scorrevolezza. Piazza d’onore per Benny Raich, il più regolare, finito a 24 centesimi, terzo Walchhofer già a 62 centesimi. Poi altri due canadesi, Guay e Dixon, sesto il francese Theaux, pettorale 42, con lo stesso tempo di Carlo Janka; soltanto decimo Didier Cuche. Gli azzurri. Il migliore è stato Christof Innerhofer, undicesimo a un secondo e sette decimi, 17° Werner Heel, 30° Patrick Staudacher, out Stefan Thanei e Dominik Paris, mentre Manfred Moelgg, pettorale 66, è 46°
Ancora una brutta caduta: dopo la botta a TJ Lanning in discesa, elicottero in azione per portare via John Kucera, ‘scivolato’ via nella parte centrale del tracciato.

Altre news

Già in vendita i biglietti per i Mondiali di Saalbach

Messe in archivio le finali di Coppa del Mondo, a Saalbach si pensa ai prossimi campionati del mondo che andranno in scena dal 4 al 16 febbraio 2025, mettendo già in vendita i biglietti per la rassegna iridata. First...

Grande festa di chiusura per il Comitato Alto Adige

Tempo di festa, visti anche i risultati, per la tradizionale chiusura stagionale del Comitato Alto Adige. Qualche numero: nello scorso inverno in programma una decina di eventi di Coppa del Mondo; le atlete e gli atleti hanno ottenuto una...

Asiva in festa a Gressan, 150 premiati. Mosso: «Contenti della stagione, i nostri progetti funzionano»

Sono stati 150 i premiati all'annuale festa dell'Asiva, disputata sabato all'area verde di Gressan, una manciata di chilometri più in là di Aosta. Un pomeriggio di premiazioni, utile anche a tracciare il bilancio della stagione, definita positiva dal presidente...

Ultimi due giorni per sciare sul versante italiano di Breuil-Cervinia. Da lunedì prosegue lo sci estivo in terra elvetica

Apertura da ottobre a inizio giugno. Breuil-Cervinia domani, domenica 9 giugno, chiuderà le piste sul versante italiano, ma non gli impianti di risalita che continueranno a funzionare per il proseguimento della stagione estiva. La pista “6”, servita dalla seggiovia Bontadini,...