Oro a sorpresa per Kathrin Hoelzl. Denise 'di legno'

Sulla Bellevarde le migliori della prima manche fanno harakiri

Ore 13.30. Su Val d’Isére come per incanto appare un timido sole. Non splendente, ma perlomeno filtrato dalle nuvole. La seconda manche è risultata ancora più ‘arrovellata’ della prima nella tracciatura e il fondo nevoso ne ha risentito. La Bellevarde, infatti, non è più nemmeno lontana parente della lastra di ghiaccio che si era vista in occasione delle prime giornate di questa rassegna. La seconda manche è vissuta prima dell’entusiasmo del caloroso pubblico locale per la rimonta di Olivia Bertrand (risalita fino al tredicesimo posto), poi della rabbiosa rimonta di Tina Maze. La slovena era molto arrabbiata dopo la prima manche e nella seconda ha davvero dato dimostrazione di classe e potenza. Dal quindicesimo posto è risalita fino alla medaglia d’argento, facendo segnare il miglior tempo di manche. L’unica delle leader della prima manche che è riuscita a resisterle è stata la tedesca Kathrin Hoelzl, per l’inezia di 11 centesimi. Dopo di lei le prime tre di questa mattina: la Rebensburg ne ha combinate di tutti i colori, la Poutiainen si è addormentata strada facendo, la Zettel ha dilapidato un vantaggio enorme dimostrando di aver troppa poca potenza per dominare una pista così rovinata: partire con il numero uno per lei era stato davvero un grande vantaggio. Il podio, alla fine, vede Hoelzl davanti a Maze e Poutiainen. E le nostre? Un amarissimo quarto posto per Denise Karbon, mentre Nicole Gius è finita con la faccia nella neve quando aveva un’andatura decisamente da medaglia.

Altre news

Fisi: Stefano Maldifassi si candida alla presidenza. «Ho in mente una Federazione nuova»

«Pensare e vivere gli sport invernali». Questo lo slogan che chiude un breve video realizzato per annunciare la candidatura in Fisi di Stefano Maldifassi. È ingegnere biomeccanico, cinque volte campione italiano di skeleton e allenatore di quarto livello; Maldifassi...

A La Parva Colturi centra una doppietta in slalom; Tranchina secondo in gara-2

Doppietta in gigante la scorsa settimana, bis ieri e l'altro ieri in slalom. Lara Colturi ha fatto uno-due anche tra i rapid gates di La Parva, dove si sono svolte altre gare Fis. Possiamo dire che in quattro gare...

Marsaglia lotta ancora con entusiasmo: «Conta essere veloci, non l’età»

Matteo Marsaglia non molla, anzi, rilancia. Il romano di San Sicario, trentasette primavere a ottobre, è deciso più che mai per un'altra stagione in Coppa del Mondo. Reduce da un'annata davvero positiva, dove fra le varie prestazioni confortanti ha...

Vinatzer in Belgio: «Indoor per preparare l’Argentina. Contento del coach Del Dio»

Domani Alex Vinatzer effettuerà il secondo raduno sulla neve. Dopo quello di Saas Fee, il gardenese classe '99 con il team azzurro si prepara a quattro giorni nell'impianto indoor di Peer in Belgio. Eccolo Alex: «A Saas Fee alle 7.30 a...