Henri Battilani ©Agence Zoom

Henri Battilani chiude in anticipo la sua stagione: ancora troppo forte il dolore alla caviglia e alla gamba. Il velocista azzurro è caduto durante la prova cronometrata della discesa di Meribel (Coppa Europa), entrando violentemente nelle reti. Fortunatamente solo un politrauma e nessuna frattura, ma i tempi di recuperi si sono allungati più del previsto. Il valdostano era subito rientrato in Italia, le prime visite e uno stop di qualche settimana. Nei giorni scorsi però, il dolore era ancora molto forte, tanto da impedirgli di calzare lo scarpone. Durante i Mondiali di St. Moritz ha avvisato i tecnici di non poter continuare e in accordo con la commissione medica ha chiuso in anticipo la stagione, solo oggi l’ufficializzazione con un post social.

RIABILITAZIONE – In questo periodo Battilani continua la fase di riabilitazione, anche con sedute di crioterapia. Intanto ha ripreso anche l’attività in palestra e con alcune esercitazioni di mantenimento della parte alta.

GRANDE DISPIACERE – «Purtroppo non riesco a continuare, non riesco a sciare e nemmeno a mettere lo scarpone – dice -. Nulla di grave, poteva andare decisamente peggio, ora non resta che concentrarmi sulla riabilitazione e iniziare il lavoro per la prossima stagione».

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.