Olsson comanda, Hirscher insegue a Saalbach. Azzurri fuori dalla top 10

Matts Olsson mette tutti in fila nella prima manche del gigante maschile di Saalbach, località austriaca che recupera la gara cancellata a Soelden per maltempo. Lo svedese ha sfruttato bene il pettorale 1 e la tracciatura del suo allenatore, l’italiano Walter Girardi. È lì davanti, dopo aver coperto la manche in 1’20″76. L’unico capace di rimanere vicino alla vetta è stato l’austriaco di Manuel Feller, staccato di 3/100. Terzo posto per l’elvetico Loic Meillard, autore di una prima parte strepitosa (quasi sei decimi di vantaggio su tutti) e poi all’arrivo in terza posizione a 30/100. 

HIRSCHER INSEGUE – Ma la vera notizia di giornata è la prestazione di Marcel Hirscher che non è andato oltre il settimo tempo. E per uno come lui, abituato a dominare, non è stata una bella prestazione. Tutti sanno di che cosa è capace il campione salisburghese e tenterà il grande recupero dalla quinta posizione, ma soprattutto dei 71/100 che lo separano dallo svedese. Subito dietro, in sesta piazza, Henrik Kristoffersen, staccato di 89/100. 

AZZURRI FUORI DAI DIECI – Gli azzurri rimangono distanti dalla vetta e fuori dalle prime dieci posizioni. Dodicesimo posto per Luca De Aliprandini, a 2″09, subito dietro Manfred Moelgg, a 2″13, poi 14° Riccardo Tonetti a 2″35. 

Altre news

Gardena, successo per il Fis Speed Camp

Successo per il secondo Speed Camp in Val Gardena organizzato nella ski area Plan De Gralba sulla pista Piz Sella dal Saslong Classic Club, la realtà presieduta da Rainer Senoner che organizza la Coppa del Mondo maschile di velocità...

Lancia Torino, Croce: «Dopo Gulli, Cecere in azzurro. Nella categoria Giovani i risultati che contano»

In punta di piedi, senza strafare, senza dominare le circoscrizioni. Ma con metodo, quello della chiarezza delle priorità, quello dello step by step, quello del non fare proclami di guerra. E soprattutto il metodo dei fatti. Ecco lo Sci...

Il Tar da ragione a Roda sulle elezioni: «Riconosciuto che operiamo nella piena legittimità»

Telenovela finita. Il Tar del Lazio, con sentenza n. 7101/2024, ha rigettato i ricorsi presentati da Stefano Maldifassi avverso la candidatura di Flavio Roda e gli esiti della assemblea che lo ha rieletto Presidente nel 2022. Il TAR ha...

La Svizzera ha scelto le condizioni di La Thuile per gli ultimi allenamenti

La Thuile si rivela anche sul finale di stagione una meta privilegiata per i top dello sci mondiale. In quest’ultima settimana di apertura, appena chiuso il Criterium Cuccioli con 600 giovani atleti da tutta Italia, ecco che il comprensorio...