Odermatt, match-ball per la Coppa a Kranjska Gora?

Marco Odermatt torna a casa dalla trasferta norvegese con soli 39 punti. Pesano negativamente soprattutto i soli 3 conquistati in superG, non senza qualche interrogativo sulla tracciatura dell’allenatore svizzero della squadra di discesa, Manfred Widauer, troppo filante per le sue caratteristiche. Adesso Odi è salito a quota 1.239 contro i 1.050 di Aleksander Aamodt Kilde. Ma lo svizzero potrebbe chiudere i conti per la overall già nel fine settimana a Kranjska Gora, visto che il focus del norvegese è adesso tutto sulla velocità, puntando anche alla coppa di discesa, e così è intenzionato a saltare la trasferta slovena per evitare il lungo viaggio di quasi mille chilometri appena dopo la fine del gigante, per affrontare la mattina successiva la prima prova cronometrata della discesa. Se così fosse ad Odermatt basterebbero 112 punti nei due giganti in Slovenia per mettere in cassaforte la Coppa: andrebbe a 1.351, non avrebbe ancora la matematica certezza, ma Kilde dovrebbe vincere discesa, superG e gigante e fare punti anche in slalom alle finali, sperando che lo svizzero faccia uno zero. Mission impossible…

LEGGI ANCHE

LE ULTIME NOTIZIE