Odermatt-Kilde, 1-1 a Lake Louise: allo svizzero il superG. Undicesimo Gugu Bosca

Odermatt-Kilde, da copione. Sono stati loro due i grandi protagonisti del superG di Lake Louise. La gara dello svizzero è di quelle da manuale, sempre leggero e pulitissimo nelle linee, ma il norvegese non è da meno, anzi è anche migliore in ben due settori del tracciato. La differenza nel finale dove Odermatt rifila 25 centesimi a Kilde che diventano 37 al traguardo. Sul terzo gradino del podio sale Matthias Mayer con il margine che sale a 78 centesimi, quarto Vincent Kriechmayr a 86, quinti con lo stesso crono Matthieu Bailet e Andreas Sander a 1.16, bravi anche a sfruttare una migliore condizione di visibilità arrivata intorno al pettorale 20. Completano la top ten Daniel Hemetsberger, che dopo il secondo posto in discesa è settimo con il pettorale 48, quindi Nils Allegre, Stefan Rogentin e James Crawford. Undicesimo Guglielmo Bosca: grande prestazione di Gugu con il pettorale 44 (a soli cinque decimi dal quarto posto e con il best crono nell’ultimo settore), migliore prestazione in carriera in superG, dopo il nono nella discesa di Kvitfjell.
Altri tre azzurri nei trenta: diciottesimo Dominik Paris (con lo stesso tempo del cileno Von Appen), in ritardo nei due settori centrali, ventiquattresimo Christof Innerhofer che paga una traversata a metà gara, ventisettesimo Mattia Casse, sempre veloce in spinta, ma che poi ha trovato anche luce piatta nel tratto più tecnico. 39° Matteo Marsaglia. Peccato per Giovanni Franzoni, il tempo sarebbe da top 20, ma alla fine è DSQ per aver inforcato. Out anche Matteo Franzoso e Nicolò Molteni.
Brutta caduta per Mauro Caviezel, al rientro dopo un lungo: sbatte la testa, alla fine si rialza, ma viene portato con l’elicottero in ospedale per gli accertamenti del caso.

LA CLASSIFICA

Altre news

Shiffrin comanda a metà gara nello slalom di Spindleruv Mlyn. Settima Gulli

Shiffrin-Duerr: ancora tra loro la sfida al termine della prima manche dello slalom di Spindleruv Mlyn con la staunitense al comando con 67 centesimi di vantaggio. Un margine già importante. Sotto il secondo resta solo Zrinka Ljutic a 85;...

Eyof, bronzo di Bieler in superG: «Ho pianto per le medaglie mancate, oggi davvero felice»

EYOF 2023 FVG LIVE - Ha aspettato Tatum Bieler fino all'ultimo, fino alla sessantaduesima, proprio a fianco dell'allenatore del Comitato valdostano Peter Angster. In piedi nella finish area. E mentre il telefono squillava in continuazione per i complimenti di...

La grande fiducia e la solidità di Mattia Casse

Ci vuole la tecnica, ci vogliono le gambe, ci vuole anche la fiducia. Perché spesso puoi avere i primi due elementi, ma senza un mix di fattori, non sempre il risultato arriva. Mattia Casse durante questa stagione ha trovato...

Eyof, cala il sipario con il titolo di Banyai in superG. Antonioli butta via una medaglia

EYOF 2023 FVG LIVE - Con il superG maschile di Tarvisio si chiude il Festival Europeo della Gioventù Olimpica griffato Friuli Venezia Giulia. Due superG in un giorno, con Tatum Bieler a mettersi al collo la medaglia di bronzo. Nella gara...