Occhio a Cristian Deville

"Sto tornando competitivo". Adesso richiamo atletico, poi ancora sulla neve

Qualche giorno di riposo e poi un ‘richiamo’ di atletica. Quindi a fine settembre ancora sulla neve. Ecco il programma di Cristian Deville, soddisfatto dopo il periodo di allenamento in Argentina. Sta tornando il Deville che abbiamo visto con regolarità nel primo gruppo e spesso a ridosso del podio? Il finanziere fassano adesso ci crede. "A Ushuaia ho ritrovato quelle sensazioni. L’anno scorso facevo fatica a tirare in allenamento ed in gara, i postumi dell’infortunio si facevano sentire. Oggi va tutto bene, e anche il cronometro mi sorride. Sono stato una volta anche davanti a Razzoli…". Deville, che è rimasto Volkl ma ha cambiato scarpa passando da Tecnica a Fischer, ha ritrovato anche la fiducia, "Certo, fiducia e le giuste motivazioni, ora devo continuare la preparazione e iniziare la stagione cercando di risalire il prima possibile la start list. Il primo obiettivo? Tornare in primo gruppo". E poi magari il primo podio in carriera aggiungiamo noi. E magari ai Mondiali di Garmisch, dove fu quarto tre anni fa in Coppa del Mondo…

Altre news

Definite le squadre del Comitato Alto Adige

Linea di continuità, dopo i cambiamenti dello scorso anno nel Comitato Alto Adige. Christian Thoma continua a ricoprire il ruolo di responsabile della sezione sci alpino; in campo inoltre Christian Polig (VSS), Thomas Valentini (Grand Prix) e Thomas Rungg...

Gardena 2029, si decide il 4 giugno. Roda: «Grande lavoro condiviso da tutto il territorio»

Il 4 giugno in Islanda a Reykjavík alle ore 18 (20 italiane) la votazione al congresso FIS  per decidere l'assegnazione dei Mondiali di sci alpino del 2029. In prima linea la nostra Val Gardena che dovrà vedersela con la...

La Fisi incontra il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella

La Fisi è stata ricevuta al Quirinale dal Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella. Dopo le parole del presidente del Coni, Giovanni Malagò, l’intervento del numero della Fisi Flavio Roda: «Oggi è una giornata che rimarrà nei nostri cuori e...

L’effetto Verdú sullo sci andorrano

Ad Andorra, adesso che la squadra di calcio è in piena zona retrocessione nella Liga spagnola 2 (la nostra serie B) lo sci è a tutti gli effetti lo sport nazionale del Principato. Non che prima lo sci non...