Il dt di Garmisch: "Questi dirigenti Fisi vogliono cancellare la memoria"

Nella festa di Roma dove si sono celebrate le medaglie vinte ai Mondiali di Garmisch, non c’è stato spazio per Claudio Ravetto, il dt della ‘spedizione bavarese’, uno degli artefici dei successi iridati. Ravetto non ci gira intorno e afferma: “Non mi hanno invitato, ma immaginavo che andava a finire così. Questi dirigenti Fisi vogliono cancellare anche la memoria, quello che è stato. Prendo atto”. Ravetto intanto ieri ha consegnato Audi e cellullare d’ordinanza, ora la sua avventura con la Fisi è finita. Almeno per il momento.