Nel fine settimana c’è il parallelo di Lech

Parallelo sì, parallelo no? Prima le incertezze sulla pista di Lech (poi risolte con una nevicata che ha sostenuto il lavoro degli organizzatori austriaci che avevano portato camionate di neve sui prati verdi), poi qualche malumore da parte degli atleti (gli svizzeri in primis, che comunque hanno pronte le loro formazioni, capitanate da Lara Gut-Behrami e Gino Caviezel), ma alla fine alle 10 di sabato mattina si inizia.
Si inizia con le qualificazioni della gara femminile (le azzurre al via: Marta Bassino, Sophie Mathiou, Anita Gulli e Roberta Midali e la debuttante Celina Haller) mentre alle 17 spazio alle finali, su due manche, con le migliori sedici.
Domenica è il giorno del parallelo maschile (per l’Italia Luca De Aliprandini, Giovanni Borsotti, Hannes Zingerle, Simon Maurberger e Alex Vinatzer) un po’ con lo stesso programma: alle 10 le due manche di qualificazione, mentre nel pomeriggio, questa volta alle 16, la fase finale ad eliminazione diretta. Diretta tv su Raisport ed Eurosport.

LEGGI ANCHE

LE ULTIME NOTIZIE