Nebbia a Kitz, prove 'a singhiozzo'

In casa Italia preoccupazione per Fill, messo ko da un virus intestinale

Ancora maltempo su Kitzbuehel. Cresce la ‘febbre’ per l’Hahnenkammrennen, ma il tempo sembra non voler smettere di fare le ‘bizze’. Questa mattina gli atelti hanno potuto finalmente ‘assaggiare’ la Streif, anche se la nebbia nel tratto centrale ha impedito una vera e propria discesa. Dalle radioline gli allenatori hanno consigliato di transitare in sicurezza nella zona centrale, in cui non si vedeva praticamente nulla. «La gara è stata sospesa dopo i primi quindici concorrenti, quindi siamo ripartiti più tardi. Gli atleti sono riusciti a sciare nel primo tratto, quindi erano costretti a rialzarsi nella zona centrale, resa pericolosa dall’assenza di visibilià, infine potevano nuovamente sciare nel tratto finale. In pratica hanno fatto ricognizione in movimento e i tempi non fanno assolutamente fede». È stato il tecnico degli azzurri Gianluca Rulfi a spiegarci le condizioni in cui si è disputata la prova odierna. «La pista è comunque molto bella, chiaramente un po’ lenta per la neve che è caduta nei giorni scorsi, ma davvero in condizioni perfette». Per quanto riguarda gli azzurri desta preoccupazione il malore di Peter Fill, messo ko da un virus intestinale. «Peter non sta bene, oggi ha provato a partire, ma si è subito fermato. Speriamo che la situazione migliori, perché ora come ora credo che non ce la farebbe a gareggiare». E sarebbe davvero un peccato, vista l’ottima condizione palesata a Wengen. Tutto nella norma per gli altri atleti: venerdì gareggeranno tutti in superG, quindi Ravetto farà le convocazioni per la discesa libera di sabato.

Altre news

Coppa Europa: a Wahlqvist il secondo gigante; 11° Talacci e 12° Franzoni

Undicesimo posto per Simon Talacci e dodicesimo per Giovanni Franzoni nel secondo gigante di Coppa Europa di Pass Thurn. La vittoria è andata al norvegese Jesper Wahlqvist che ha concluso in 1’51″72 e preceduto di 5/100 il tedesco Jonas...

La Coppa Europa femminile arriva a Sarentino, finora fortino dell’Austria

La Coppa Europa questa settimana farà ritorno in Val Sarentino. Giovedì 29 febbraio e venerdì 1° marzo sulla pista Schöneben si svolgeranno due superG femminili. Dalla prima Coppa Europa in Val Sarentino, risalente alla stagione 2004/05, si sono tenuti...

Coppa Europa: Talacci è nono nel gigante di Pass Thurn vinto da Zwischenbrugger

Pass Thurn, località austriaca, è sede di recupero di due giganti maschili di Coppa Europa, in origine previsti in Slovenia, a Maribor. Nella gara odierna nona posizione per Simon Talacci. Il livignasco ha saputo risalire di una posizione nella...

Mowinckel saluta l’agonismo al termine della stagione

Sono le ultime gare della carriera per Ragnhild Mowinckel, che questa mattina ha annunciato l'ormai prossimo ritiro. Finirà la stagione, poi la trentunenne norvegese saluterà il mondo delle gare. Ha trascorso 14 anni nella squadra norvegese, 12 nel circuito...