Nadia: "Che bella la medaglia"

La felicità per il bronzo in discesa

C’era Elena a commentarla in televisione, c’era il fans club con mamma e papà in testa: alla fine è festa grande per Nadia Fanchini. Arriva in sala stampa emozionata e sorridente: «Sono veramente contenta, sono terza al mondo, un risultato che ripaga i tanti sacrifici negli ultimi mesi». Riguardando la gara resta il rammarico per quella curva dove era caduta nelle prove, alla fine decisiva per il risultato finale: «Già in superG mi sentivo bene, oggi volevo andare forte. Peccato non aver riprovato quella curva, di sicuro l’ho affrontata con più attenzione e so che quei cinque centesimi li ho persi proprio lì, ma va benissimo lo stesso. Cinque centesimi, devo essere sincera, bruciano, ma la medaglia al collo adesso ce l’ho anch’io. E allora va bene lo stesso». Infine una dedica: «A tante persone, alla famiglia, agli amici, ma soprattutto a Giovanni un bimbo di due anni di Pian Camuno che non c’è più».

LEGGI ANCHE

LE ULTIME NOTIZIE