Mostruoso 'Inner', che vittoria sul Lauberhorn!

Dopo Stelvio e Birds of Prey, ecco un'altra 'classica' conquistata

Il Lauberhorn ha un unico imperatore: Christof Innerhofer. L’azzurro, sceso con il numero 15, domina la discesa di Wengen realizzando una gara capolavoro. In ritardo (+ 0.42) al primo intermedio rispetto allo sloveno Andrej Sporn, sino ad allora al comando, pennella una discesa in costante crescita, piombando sul traguardo con 1.35 di vantaggio. Dietro l’Italia tanta Austria: secondo Klaus Kroell (+ 0,30), terzo Hannes Reichelt (+ 0.76). Aksel Lund Svindal, in vantaggio al primo intermedio, cade nella compressione successiva al salto dell’Hundschopf. Gara opaca per Werner Heel (ventesimo a + 2.30) e Peter Fill (diciottesimo a + 2.18), quest’ultimo penalizzato da un errore di linea nel bosco. Nello stesso punto esce lo svizzero Janka. Dominik Paris chiude undicesimo (+ 1.56), dopo aver fatto registrare un ottimo primo intermedio. Fuori dai trenta Marsaglia (+ 4.45), Klotz (+ 5.00) e Varettoni (+ 6.48). Così dal quarto al decimo: Erik Guay (+ 1.15), Johan Clarey (+ 1.17), Romed Baumann (+ 1.30), Andrej Sporn (+ 1.35), Adrien Theaux (+ 1.41), David Poisson (+ 1.42) Joachim Puchner (+ 1.50).

Altre news

Tanto azzurro nell’ascesa di Dzenifera Germane

«Tutti dicono che ha sempre sciato in Austria, ma lei ha davvero iniziato in Lettonia». Così precisa subito Simone Calissano, parlando di Dzenifera Germane, visto che il tecnico piemontese dall’ultima stagione segue la ventunenne lettone con l’Apex2100 International Ski...

Linea di continuità nelle squadre femminili azzurre

Pronte le squadre azzurre femminili. Tutto confermato per quanto riguarda il gruppo élite con quattro atlete, Marta Bassino, Federica Brignone, Elena Curtoni e Sofia Goggia, quattro tecnici di riferimento, Daniele Simoncelli, Davide Brignone, Paolo Stefanini e Luca Agazzi, sotto...

Ecco le squadre maschili. Rimane Innerhofer ma Gross da ottobre. Sale Talacci, scende Barbera

Ecco le squadre maschili di sci alpino per la stagione 2024-2025 agli ordini del direttore tecnico Max Carca. Christof Innerhofer doveva essere escluso considerate le prime riunioni, poi alla fine è stato inserito ancora nel gruppo Coppa del Mondo....

Il 20 luglio a Razzolo di Villa Minozzo sarà grande festa per Razzoli

La grande festa per l'addio alle gare di Giuliano Razzoli è fissata a Villa Minozzo, nel natale Appennino reggiano, in frazione Razzolo sabato 20 luglio. Sarà l'addio ufficiale alla magica carriera dello slalomista emiliano, oro a Vancouver nel 2010,...