Morzenti-Petrucci, pace fatta?

Il presidente del Coni a Val d'Isère

Manca un anno a Vancouver. Il presidente del Coni, Gianni Petrucci, fa visita alla squadra azzurra a Val d’Isère. E si confronta con il numero uno della Fisi, Gianni Morzenti. Non c’è mai stato grande feeling tra i due presidenti, almeno a livello di dichiarazioni. Oggi quasi un calumet della pace: «Ci sono state delle divergenze – commenta il presidente Petrucci – che sono normali divergenze di vedute. E’ chiaro che quando leggevo che gli allenatori non venivano pagati non ero contento: la Fisi è un pezzo importante del Coni». Anche Morzenti smorza i toni: «Mi sono sempre mosso perché la Fisi potesse avere maggiori risorse per operare al meglio, nulla più». Ma non cede nelle richieste: «Per avere maggiore visibilità servono i risultati, e per avere risultati bisogna avere gli strumenti necessari, magari per limare quei 5 centesimi che valgono una medaglia». Ma come sta la Fisi a livello sponsor? «Restano Fila e Audi sulle nostre divise. Credo che poi il nostro sponsor in futuro siano i diritti televisivi delle gare di Coppa del Mondo. Non vedo perché la Fisi debba essere co-organizzatore in una Fis Giovani dove si va in perdita e non in Coppa del Mondo dove si guadagna. Sarebbe folle che la Fisi diventasse organizzatore come fa l’Austria, ma almeno che possa avere un ritorno dalla gare che contano». E di Vancouver? «Non credo ci siano tagli – precisa il capo delegazione, Pagnozzi – l’hockey non si è qualificato, credo che il contingente azzurro sarà di 150 persone».

Altre news

I norvegesi per la prossima stagione

La federazione norvegese ha ufficializzato le squadre per la prossima stagione: si lavora sempre di più sui giovanissimi con una crescita numerica delle C. Mancano due protagonisti all’appello: Lucas Pinheiro Braathen che, come tutti sanno, difenderà i colori del...

AOC. Platinetti: «Non solo Cecere, bilancio di gruppo esaltante». Barbera: «Aspiranti in gran spolvero»

Stagione conclusa, anche se mancano alcune Fis in Scandinavia a dire la verità, ma è tempo di bilanci. Iniziamo a prendere in considerazione le squadre dei Comitati regionali e partiamo dal Comitato Alpi Occidentali. Per il settore femminile una...

Ecco le squadre svizzere: il tecnico Heini Pfitscher con Holdener e Rast, promosso anche Tavola

Swiss Ski ha ufficializzato squadre e staff per la prossima stagione agonistica, dopo quella trionfale appena andata in archivio. Sfera di cristallo per Lara Gut-Behrami e Marco Odermatt, oltre a numerose coppe di specialità e alla vittoria nella Coppa...

Come sarà l’Italia femminile di Coppa del Mondo?

Non cambia granché la struttura dell’Italia femminile di Coppa del Mondo. Confermata dal dt Gianluca Rulfi la squadra èlite con le quattro atlete che avranno sempre il loro tecnico di riferimento: Luca Agazzi per Sofia Goggia, Davide Brignone per...