Monte Croce, Bacher brucia Vaccari e Da Villa

Sulle nevi di Passo Monte Croce di Comelico è andato in scena il primo dei due slalom FIS in programma. Ed è stato l’atleta inserito fra gli azzurri di ‘interesse nazionale’ Fabian Bacher il più veloce fra le porte strette a cavallo fra Pusteria e Cadore. L’altoatesino tesserato con la Forestale ha anticipato due azzurri, protagonisti anch’essi di una ottima prestazione. Infatti secondo posto a 19 centesimi per Hans Vaccari, mentre a 28 ecco Davide Da Villa. Croazia e Polonia in quarta e quinta piazza: stiamo parlando di Istok Rodes e di Michel Jasiczek. Sesto il fianziere Cristian Deville. Poi un altro italiano al nono posto: è Andrea Testa. E dopo Testa altri due atleti griffati Goggi che completano la più che buona gara dei Senior del club bergamasco: Nicola Rota e Nicolò ColombiGUARDA LA CLASSIFICA.

SUCCESSO PER LA 2000 STIMAC – E a primeggiare fra donne è la 2000 croata in continua evidenza da inizio stagione Ida Stimac. Applausi a scena aperta per questa ragazza al primo anno di categoria Giovani. Sul podio con la croata c’è la forestale Miriam Gabloner a 11 centesimi e la finanziera del Comitato Trentino Sara Dellatonio a 98 sul gradino più basso. Carlotta Allegra Scaropa del Cimenti è quarta, quinta invece la poliziotta del Comitato Trentino Francesca Fanti. Nella top ten ci sono poi Angelica Rizzi del Radici, le sorelle Sofia ed Angelica Graffi Brinoro del Sella Nevea, Silvia Turla del Val Palot e Sabine Krautgasser dell’Esercito. GUARDA LA CLASSIFICA. Domani in programma altri due slalom FIS.

Altre news

Settembre, mese di elezioni nei Comitati regionali. Nuova assemblea in FVG?

Un mese intenso per le elezioni del rinnovo dei consigli regionali della Fisi. Il 3 settembre si apre a Milano (all’Auditorium Testori del Palazzo Regione Lombardia) e a Roma (nel Palazzo delle Federazioni Sportive) con le assemblee elettive di...

Uk Sport taglia i fondi, gli inglesi della neve tremano e Ryding lancia un crowdfunding

Quale futuro per gli sport invernali britannici? Non roseo, come ha comunicato la stessa GB Snowboard (Federazione) ai suoi atleti. Sci alpino, fondo e nordico paralimpico non sarebbero più ritenuti idonei, dalla UK Sport, per ricevere i finanziamenti del...

Nello skiroom azzurro di Landgraaf

Ore e ore dietro agli sci. Lo fanno sempre, a maggior ragione quando sono in raduno negli skidome, dove il filo si mangia in fretta. Lavoro frenetico per gli skiman, che a volte non hanno avuto neppure il tempo...

Il ritorno di Peterlini: «Tanto, ma tanto lavoro dopo due operazioni»

«Sono tornata». Martina Peterlini ha rimesso gli sci ai piedi nei giorni scorsi. Lo ha fatto dopo un lungo stop, durato quasi otto mesi da quel 16 dicembre dello scorso anno, quando nello slalom di Coppa Europa di Valle...