Mondiali Junior, oro svedese in gigante. Bronzo per Colturi, quarta Annette Belfrond

Oro svedese nel gigante dei Mondiali Junior di St. Anton. Seconda manche che gira parecchio, con una neve insidiosa: tante le uscite, comprese quelle di Ambra Pomarè, che salta dopo poche porte, quella di Beatrice Sola, solo nel finale di gara mentre era in lotta per il podio, quella di una delle più attese, la croata Zrinka Ljutic, soprattutto quella della leader a metà gara, la canadese Britt Richardson che scivola via mentre stava viaggiando per il primato.

Lara Colturi ©GEPA pictures

Così sul gradino più alto del podio sale la ventenne svedese Hanna Aronsson Elfman, un po’ di top ten in Coppa del Mondo (anche se in slalom, quarta a Sestriere) che con il settimo tempo di manche va a chiudere con oltre un secondo di vantaggio sulla svizzera Stefanie Grob, mentre bronzo se lo mette al collo Lara Colturi, in grande rimonta dall’undicesima piazza di metà gara. A soli cinque centesimi dal podio si piazza Annette Belfrond che paga un po’ di errori sul tracciato (solo il sedicesimo tempo ad oltre due secondi) e perde così due posizioni dalla prima manche. Così come la tedesca Emma Aicher che dalla terza piazza scivola alla quinta. Ventesimo posto, infine, per la quarta azzurra in gara, Giulia Valleriani.

Annette Belfrond ©GEPA pictures

Altre news

Definite le squadre del Comitato Alto Adige

Linea di continuità, dopo i cambiamenti dello scorso anno nel Comitato Alto Adige. Christian Thoma continua a ricoprire il ruolo di responsabile della sezione sci alpino; in campo inoltre Christian Polig (VSS), Thomas Valentini (Grand Prix) e Thomas Rungg...

Gardena 2029, si decide il 4 giugno. Roda: «Grande lavoro condiviso da tutto il territorio»

Il 4 giugno in Islanda a Reykjavík alle ore 18 (20 italiane) la votazione al congresso FIS  per decidere l'assegnazione dei Mondiali di sci alpino del 2029. In prima linea la nostra Val Gardena che dovrà vedersela con la...

La Fisi incontra il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella

La Fisi è stata ricevuta al Quirinale dal Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella. Dopo le parole del presidente del Coni, Giovanni Malagò, l’intervento del numero della Fisi Flavio Roda: «Oggi è una giornata che rimarrà nei nostri cuori e...

L’effetto Verdú sullo sci andorrano

Ad Andorra, adesso che la squadra di calcio è in piena zona retrocessione nella Liga spagnola 2 (la nostra serie B) lo sci è a tutti gli effetti lo sport nazionale del Principato. Non che prima lo sci non...