Continua la riabilitazione di Manfred Moelgg. Il trentasettenne fuoriclasse marebbano è alle prese con il recupero dopo l’intervento al ginocchio destro a causa della rottura del crociato nel gigante di Adelboden.

ECCO MANNI – Il ladino di Mareo sta lavorando sodo a Bressanone, «Piscina, cyclettte, esercizi a corpo libero e anche rulli in bici e sci di alpinismo ma senza ovviamente scendere con gli sci. La riabilitazione precede nel migliore dei mondi». Quando allora sugli sci? O meglio, continuerà a gareggiare il nostro capitano? Conclude Manni: «Non voglio parlare del futuro, dal momento che oggi la mia testa è esclusivamente sul recupero. Obiettivo numero uno è guarire e farlo bene, benissimo». 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.