Missile Goggia colpisce sempre: doppio trionfo a Lake Louise

Che andare. Diciannove vittorie in Coppa del Mondo (14 in discesa) e oggi doppietta stagionale sulla Men’s Olympic /East Summit di Lake Louise (5 vittorie sul pendio canadese). Sofia Goggia fa paura. Non viene fermata dal vento che soffia in certi passaggi più che rispetto alle altre e non pesano soprattutto quelle sbavature nella parte iniziale e centrale. La bergamasca, argento a Pechino 2022, è una velocista pura e così quando mette gli sci piatti riesce a sprigionare il massimo della scorrevolezza: finale da paura e altra perla. Che classe, ma sopratutto brilla per quella capacità di essere così delicata e dolce sulla neve limitando attriti e sbavature. Sembrava fatta per la Suter in seconda piazza, invece seconda è l’austriaca Nina Ortileb a 34 centesimi.

Ortlieb ©Agence Zoom

L’olimpionica Corinne Suter è terza: la svizzera sul gradino più basso del podio a 37. Quarta ancora la Svizzera con Joana Haehlen a 59 centesimi da Sofi. Quinto tempo per la slovena Ilka Stuhec che lo divide con l’austriaca Miriam Puchner a 96 centesimi dalla cima della classifica.

GUARDA LA CLASSIFICA DELLA DISCESA DI LAKE LOUISE 

Corinne Suter ©Agen ce Zoom

Ottima settima Nicol Delago: come Goggia, la gardenese è magistrale nel finale. Accarezza la neve aggressiva dell’Alberta e chiude a 1.05. 12° a 1.46 una discreta Elena Curtoni: è forte la valtellinese, ha naturalmente margine per chiudere più avanti. A 2.12 Marta Bassino sempre più solida in discesa: è 21a davanti al bronzo olimpico Nadia Delago. Federica Brignone 27a. Non a punti Laura Pirovano 31a.e Karoline Pichler 41a. Domani superG ore 19 in Italia.

Nicole Delago ©Agence Zoom

 

 

 

Altre news

La Fisi incontra il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella

La Fisi è stata ricevuta al Quirinale dal Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella. Dopo le parole del presidente del Coni, Giovanni Malagò, l’intervento del numero della Fisi Flavio Roda: «Oggi è una giornata che rimarrà nei nostri cuori e...

L’effetto Verdú sullo sci andorrano

Ad Andorra, adesso che la squadra di calcio è in piena zona retrocessione nella Liga spagnola 2 (la nostra serie B) lo sci è a tutti gli effetti lo sport nazionale del Principato. Non che prima lo sci non...

I norvegesi ripartono dal Trentino

Anche quest'anno la Nazionale norvegese ha scelto il Garda Trentino per il ritiro estivo, con allenamenti tra il Lago di Garda e le Dolomiti della Paganella. Dal 19 al 24 maggio, undici atleti ed i loro tecnici hanno sfruttato...

Pronte le squadre del Comitato AOC

Definite le squadre del Comitato AOC. Linea di continuità con la conferma degli allenatori Alberto Platinetti per il settore femminile, Ruggero Barbera per quello maschile e Alessandro Roberto in affiancamento per entrambe le squadre. Il responsabile Oriano Rigamonti ha...